La Nuova Provincia > Attualità > Don Bosco festeggia gli “Speroni” e premia la Commissione Cucina
Attualità, PalioAsti -

Don Bosco festeggia gli “Speroni” e premia la Commissione Cucina

Meritato riconoscimento per la dedizione ed impeccabile preparazione degli eventi gastronomici. Il Rettore Scassa ufficializza: "Tittìa monterà Ribelle"

I… “Borghigiani dell’Anno”

Si è svolto ieri, domenica, presso la Locanda la Fertè, il “Pranzo degli Speroni” del Borgo Don Bosco. L’incontro, ha come di consueto, fornito l’occasione per incoronare il “Borghigiano dell’Anno”: la grande novità del 2019  è costituita dal fatto che, invece di una singola persona, è stata la “Commissione Cucina” ad essere premiata. Un riconoscimento attribuito all’impagabile e professionale impegno tenuto durante l’annata paliesca, ma soprattutto per la notevole dedizione ed impeccabile preparazione degli eventi gastronomici che hanno accompagnato la settimana più attesa dell’anno. Di seguito i membri premiati: Federica Pineri, Federico Cantarella, Laura Albini, Mario Masuzzo, Paolo Crucco, Stefania Erica, Oriana Ratto, Daniela Calloni, Martina Langella, Massimo Robino e Roberto Lombardo.

L’annuncio del Rettore Scassa: Tittìa su Ribelle

Il Rettore Marco Scassa ha successivamente analizzato l’annata passata, valutata in maniera decisamente positiva, spostando poi l’attenzione sui mesi a venire. A tal proposito, in presenza del fantino Giovanni Atzeni, il Rettore ne ha ufficialmente riconfermato la monta dinanzi ai propri borghigiani. Inoltre è stato ufficializzato, come avevamo anticipato sull’edizione di venerdì 15 novembre del nostro giornale, l’ingaggio del cavallo Ribelle da Clodia, mezzosangue della scuderia di Massimiliano Narduzzi: Tittìa-Ribelle, accoppiata da favola!

Nella foto sopra, la Commissione Cucina che ha ricevuto il riconoscimento di “Borghigiano dell’Anno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente