suore1
Attualità
Saluto d’addio

Dopo 90 anni di servizio le suore se ne vanno

L’annuncio dalla Casa Madre di Torino. Le consorelle dell’ordine delle Figlie di Maria Ausiliatrice lasciano Villafranca dove erano impegnate nell’educazione dei più piccoli presso l’Opera Pia Sant’Elena.

L’annuncio dalla Casa Madre di Torino. Dopo 90 anni di presenza ininterrotta, le consorelle dell’ordine delle Figlie di Maria Ausiliatrice lasciano Villafranca.

«Lo facciamo a malincuore a causa dell’eseguo numero di vocazioni e del tempo che, inesorabile, ci lascia il cuore appassionato ma ci ruba le forze fisiche», inizia così il commovente messaggio di saluto alla cittadinanza di suor Rita Rabino e suor Monica Baldonero che hanno passato la loro vita a educare i più piccoli. «A Villafranca abbiamo seminato tutto il bene di cui siamo capaci, nel nome di Don Bosco e Madre Mazzarello, e abbiamo ricevuto tanto dalla gente, dai bambini, dai giovani. Affidiamo la vostra comunità parrocchiale, la scuola dell’infanzia, la vita di ciascuno nelle mani di Maria Ausiliatrice perché illumini, accompagni, benedica e faccia crescere. Grazie di tutto», concludono le due religiose.

A loro si rivolge Stefano Rambaldi attuale presidente del consiglio di amministrazione dell’Opera Pia Sant’Elena, l’asilo dove le Figlie di Maria Ausiliatrice hanno insegnato a diverse generazioni di villafranchesi: «Ritengo importante affermare che le consorelle hanno rappresentato un punto fondamentale e vitale per tutti i bambini che negli anni hanno frequentato la nostra scuola. Il loro messaggio pedagogico, educativo e spirituale ha contribuito sicuramente alla crescita dei bambini di ieri che oggi, grazie a loro, sono adulti migliori. Sono particolarmente dispiaciuto e amareggiato per il fatto che ci lasceranno. La nostra porta per loro sarà sempre aperta anche solo per venirci a trovare e stare un po’ con noi. Il ringraziamento non è solo mio ma di tutto il Cda, della coordinatrice e dei dipendenti». A restare nel cuore di tanti sono, infine, anche Suor Carmela Conterno e Suor Zita Prandi decedute alcuni anni fa.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail