calabrese
Attualità
Corretta alimentazione

Dopo gli eccessi del Natale, fare pace con la bilancia passando dal Mercato Contadino di Campagna Amica

I consigli del medico dietologo e nutrizionista clinico Giorgio Calabrese: 10 regole per ripartire senza rinunciare al gusto e al piacere della tavola
Come ogni anno, passate le festività natalizie, si torna a fare in conti con la bilancia, spesso, a discapito delle buone regole alimentari/nutrizionali e, tra drastiche privazioni e scelte sbagliate, si rischia di arrecare danni anche peggiori. Allora, meglio ripartire dai prodotti sani, genuini, stagionali e a km.0 del Mercato Contadino di Campagna Amica seguendo i consigli del medico dietologo e nutrizionista clinico Giorgio Calabrese (foto).

“Colpevoli del levitare delle lancette della bilancia sono, indubbiamente, una serie di errori e alcuni cattivi comportamenti a cui sembra che gli italiani proprio non sappiano rinunciare – spiega il prof Calabrese. – In cima alla lunga lista di errori c’è la cattiva abitudine di consumare cibi molto calorici durante l’intero arco della giornata (66%). Moltissimi, poi, (il 42% degli italiani) trascurano ogni regola di sana alimentazione. A questo si aggiunge una scarsa attenzione all’idratazione (35%), con il trionfo dell’abuso di bevande iper-caloriche”.

“La molla scatenante di questa debacle calorica è rappresentata da un mix di cause – prosegue l’esperto. – In primis, si mangia per combattere la noia (55%); poi, per scaricare la tensione (38%), quale vera e propria valvola di sfogo. Ad aiutare, in senso negativo, anche le

lunghe ore passate davanti al piccolo schermo (53%), accompagnate da un mangiare distratto, che sommerge l’organismo di calorie”.
Insomma, un quadro tutt’altro che rassicurante. Che fare, allora?

Ecco un sintetico decalogo per rimettersi in forma senza ricorrere a diete forzate ed errate:

1° Consumare sempre la prima colazione e mangiare lentamente per dare il tempo ai nutrienti assorbiti di stimolare il centro nervoso della sazietà;
2° Osservare una dieta varia e equilibrata: variare l’alimentazione è importante per non far mancare all’organismo i principali nutrienti;
3° Non sottovalutare i rischi di un’alimentazione ipercalorica: un apporto di calorie superiore all’effettivo fabbisogno contribuisce all’aumento di peso, affaticando l’organismo;
4° Limitare i dolci: spostare il panettone a colazione o merenda magari accompagnandolo con un bicchiere di latte o te per aumentare il senso di sazietà;
5° Preferire l’acqua: è consigliabile limitare o evitare di assumere bevande caloriche dal momento che contribuiscono a spingere l’ago della bilancia;
6° Praticare attività fisica: una corretta alimentazione accompagnata da una sana attività fisica è il metodo migliore per tornare in forma all’indomani delle feste natalizie;
7° Mangiare verdura: quando si prevede un pasto abbondante optare per contorni di verdure come antipasto per abbassare l’indice glicemico dei carboidrati che verranno assunti successivamente;
8° Scegliere tisane ad effetto drenante o che aiutino a sentirsi sazi : la loro assunzione può aiutare a depurare e a opporsi alla voglia di mangiucchiare;
9° Ridurre gli alcolici : “assaggiare” il vino senza superare mezzo bicchiere per pasto;
10° Ridurre i grassi: moderare la quantità di grassi e oli utilizzati per condire e preferire metodi di cottura leggeri e salutari sono buone norme che è consigliabile osservare, non solo per tornare in forma dopo le feste, ma anche durante tutto l’anno”.

Dalle indicazioni dell’esperto al carrello della spesa, il luogo migliore dove ritrovare l’agroalimentare stagionale da consumare quotidianamente a beneficio della propria salute resta il Mercato Contadino di Campagna Amica che, per ogni stagione, offre prodotti freschi e ricchi di nutrienti, oltre che trasformati preparati con la necessaria cura e attenzione per evitare eccessi di calorie senza rinunciare al gusto.

Ad Asti, il Mercato Contadino di Campagna Amica è: in corso Alessandria 271 (il mercoledì, venerdì e sabato in orario 9-14); in piazza Alfieri (il giovedì pomeriggio) e in piazza Statuto (il martedì pomeriggio). Per il mezzo calice di vino al giorno, invece, ampia scelta all’EnotecAmica di corso Alessandria 271 presso la quale, dal martedì al sabato in orario 9-19, poter scegliere tra oltre 500 etichette di circa 130 produttori astigiani.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo