La Nuova Provincia > Attualità > Doppio senso di marcia in piazza Alfieri: senza il rispetto delle regole, non può funzionare
Attualità Asti -

Doppio senso di marcia in piazza Alfieri: senza il rispetto delle regole, non può funzionare

Oggi il mercato sarà il primo vero test della nuova viabilità inaugurata lunedì mattina dove non sono mancati pedoni indisciplinati che non rispettano la segnaletica

Asti: la nuova viabilità di piazza Alfieri necessita di molto senso civico e rispetto delle regole

Un dato è certo: per funzionare bene, la nuova viabilità di piazza Alfieri avrà bisogno soprattutto di senso civico e rispetto delle regole da parte degli astigiani. Di tutti: automobilisti, ciclisti, autisti, corrieri, pedoni, etc.

Senza questo presupposto non sarà possibile far sì che le modifiche al traffico sortiscano l’effetto sperato. Lo si è capito fin da subito, lunedì mattina, quando è stato aperto il doppio senso di marcia lungo i portici Pogliani e messe in funzione le rotonde in cima e in coda alla piazza.

Un po’ di smarrimento all’inizio è stato comprensibile e molti automobilisti hanno continuato a percorrere il senso di marcia lungo i portici Anfossi, ma purtroppo non sono mancati i soliti “furbi” che non si sono fatti molti problemi a fregarsene della nuova segnaletica. In primis i pedoni, compresi nonni con nipotini, alcuni sul passeggino, che hanno tranquillamente attraversato la strada tagliando sulle rotonde o fuori dalle strisce pedonali.

Un pericolo, quello dei pedoni sulle rotatorie, notato anche dal sindaco Rasero che ha più volte evidenziato come, soprattutto all’inizio, sarà necessario mantenere un presidio della polizia municipale affinché verifichi che nessuno, a piedi o in auto, passi dove non deve. Ma lunedì non sono mancati automobilisti che hanno fermato la macchina a ridosso dei portici Pogliani (dove non ci sono più i parcheggi) sugli stalli per le moto, oppure sul carico e scarico merci (senza averne titolo), o ancora in prossimità dei negozi creando un potenziale rischio alla fluidità del traffico. Comunque, almeno al mattino, grossi problemi non ce ne sono stati e questo lascia ben sperare per il futuro anche se sarà oggi, mercoledì, giorno di mercato, il vero banco di prova del nuovo senso di marcia intorno a piazza Alfieri.

Il nostro sondaggio su Facebook

Nel frattempo si è concluso il sondaggio che abbiamo lanciato sulla  nostra pagina Facebook. Su 1.879 voti, alla domanda se la nuova viabilità di piazza Alfieri vi sembra una buona idea, il 70% ha risposto “No, creerà solo caos”, mentre il 30% ha risposto “Sì, è funzionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente