Inaugurazione scuola De Benedetti Asti1
Attualità
Comune

È andato in pensione Luigi Russo, il geometra “delle scuole”

Dal 1979 è stato in forza ai Lavori Pubblici collaborando a realizzare importanti progetti, l’ultimo dei quali la nuova De Benedetti

È stato un punto di riferimento dei lavori pubblici di Asti, ma con l’inizio dell’anno il geometra Luigi Russo, classe 1957, ha iniziato a godersi la meritata pensione. Russo, funzionario e responsabile del Servizio Edifici Pubblici, è entrato in Comune nel 1979 e si è sempre occupato di Lavori Pubblici, non solo di scuole, ma anche della progettazione e gestione della manutenzione degli impianti sportivi.

«Nel corso degli anni è cambiato molto il modo di lavorare perché è aumentata la burocrazia – spiega – Certo, una volta c’erano più soldi anche per effettuare i lavori di manutenzione ordinaria; oggi i soldi arrivano, ma soprattutto tramite bandi che li vincolano. Insomma, una volta era tutto più semplice». Russo è stato tra i fautori di grandi progetti come il Palasanquirico, si è occupato degli interventi all’Enofila per accogliere gli studenti della Jona, del trasloco alla Martiri e alla Dante della Buonarroti (ai tempi della ristrutturazione) e ha lavorato alla nuova De Benedetti.

«Ho lavorato bene con tutti, ma con l’assessore Stefania Morra, che è un ingegnere, c’è stato un rapporto stupendo perché ti ascolta, ti supporta e sa intervenire anche sulle questioni tecniche». Russo lavorerà ancora come geometra in proprio, ma si dedicherà molto anche al tennis e al padel.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale