La Nuova Provincia > Attualità > Elezioni comunali, a Vinchio attesa una sfida a tre, con due candidati in “rosa”
AttualitàCostigliole - San Damiano -

Elezioni comunali, a Vinchio attesa una sfida a tre, con due candidati in “rosa”

Iniziate in queste ore le operazioni di presentazione delle liste nei Comuni. A Vinchio hanno già annunciato la loro volontà di candidarsi a sindaco Chiara Zogo e Marialuisa Ferraro. Si attende una terza lista guidata dal consigliere di minoranza Gianluca Laiolo

A Vinchio sfida a tre, con due candidate in “rosa”

Hanno preso il via questa mattina, venerdì, presso gli uffici comunali, le operazioni di presentazione delle liste dei candidati per le elezioni comunali del prossimo 26 maggio. Ci sarà tempo fino a domani, sabato, alle 12, e a Vinchio si attendono tre liste a “concorrere” per la guida del municipio, con la novità, per la prima volta in paese, di due donne che si presenteranno come candidate a sindaco.

Chiara Zogo per il gruppo di maggioranza

Già da alcune settimane ha “chiuso” la sua lista Chiara Zogo, 32 anni, laurea triennale in Informatica Giuridica e laurea magistrale in Giurisprudenza, impiegata in un’azienda metalmeccanica di Calamandrana, attuale consigliere comunale di maggioranza. «Vorrei poter portare avanti quanto fatto sino ad oggi dall’attuale amministrazione, introducendo nuove idee – spiega Chiara Zogo – L’ascolto e la comunicazione con i cittadini, il potenziamento dei servizi al cittadino, manutenzione delle strade, turismo, promozione e salvaguardia del territorio e delle produzioni locali, sono solo alcuni dei punti del nostro programma». Si candideranno con Chiara Zogo Domenico Bussi, attuale consigliere comunale, Stefano Ferrero, Fabio Ghignone, il sindaco uscente Andrea Laiolo, Davide Laiolo, Francesca Laiolo, il vicesindaco uscente Carmela Pace, Angelo Pavese, Alberto Resta, Salvatore Taschetta.

Chiara Zogo

Marialuisa Ferraro, insegnante

In questi giorni ha annunciato la sua volontà di candidarsi anche Marialuisa Ferraro, 33 anni, diploma in chitarra e laurea in Musicologia e Beni Culturali, insegnante, musicista e musicologa. Tra gli obiettivi in programma «la tutela del paesaggio come bene comune e culturale, la promozione dell’utilizzo di fonti di energia alternative e rinnovabili e scelte sostenibili, come il recupero delle acque piovane, il ripristino della Festa del Saraceno e l’attenzione al patrimonio fossilifero della Val Sarmassa, garantire l’assistenza per gli anziani e l’attenzione per i bambini e i giovani, coinvolgere i cittadini nelle scelte comunali e intercomunali, promuovere e sviluppare politiche culturali in contrasto con l’industria culturale». In lista con Marialuisa Ferraro Mara Dezzani, Pietro Giolito, Marco Laiolo, Silvia Lovisolo, Mirce Stojmirowski, Luca Rondoletti, Cristiano Lodeserto e gli attuali consiglieri di minoranza Carlo Vitali e Simone Laiolo.

Marialuisa Ferraro

Una seconda lista dal gruppo di minoranza

Ma si attende in queste ore la presentazione anche di una terza lista, nata anch’essa dall’attuale gruppo di minoranza consiliare. A guidarla, come candidato sindaco, il consigliere Gianluca Laiolo. Le firme in municipio sono state già raccolte e si attende la presentazione in Comune tra oggi e domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente