La Nuova Provincia > Attualità > Emergenza Coronavirus: “Io resto a casa” e leggo gratis La nuova provincia
Attualità Asti -

Emergenza Coronavirus: “Io resto a casa” e leggo gratis La nuova provincia

Continua la promozione che vi fa leggere il giornale gratis per 2 mesi utilizzando sulla nostra edicola digitale il codice iorestoacasa

Due mesi gratuiti del nostro giornale per stare a casa aggiornati

Continua la promozione del nostro giornale che vi regala 2 mesi di abbonamento digitale per aiutarvi a fronteggiare l’emergenza Coronavirus restando a casa.

Quindi #iorestoacasa, ma per aiutarvi a trascorrere il tempo in famiglia e per essere sempre aggiornati sulle notizie di Asti e provincia abbiamo deciso di regalare a tutti i lettori un abbonamento digitale GRATUITO di 2  mesi che vi dà accesso al nostro giornale on line.

Per attivare la promozione e leggere gratis 2 mesi de La nuova provincia potete usare questo codice promozionale:

iorestoacasa

Fino a venerdì 3 aprile non dovete fare altro che andare sulla nostra edicola digitale, scegliere l’abbonamento di 2 mesi al giornale, il metodo di pagamento (state tranquilli, è la prassi, ma con il codice sconto non vi saranno chiesti soldi), completare il modulo con i vostri dati e godervi 2 mesi di giornale gratis disponibile sia sul pc, ma anche attraverso l’applicazione per smartphone.

Per chi non fosse pratico dei sistemi digitali, ecco passo passo come attivare l’abbonamento:

 

Andate sulla nostra edicola digitale

 

Scegliete il metodo di pagamento (tranquilli, è solo la procedura, ma con il codice iorestoacasa non vi saranno prelevati soldi)

 

Cliccate su Registrati subito

 

Accettate le condizioni e i termini sulla privacy

 

Compilate i campi liberi e quelli obbligatori (con l’asterisco) con i tuoi dati

 

Inserite il codice promozionale iorestoacasa

 

Ok, ci siete quasi. Il codice è attivo

 

Il vostro abbonamento è attivo. Potete leggere La nuova provincia per 2 mesi gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente