La Nuova Provincia > Attualità > Endless Nights: uscito il nuovo Cd di Michele Conta, ex Locanda delle Fate
Attualità Asti -

Endless Nights: uscito il nuovo Cd di Michele Conta, ex Locanda delle Fate

Michele Conta viene convinto dal vecchio produttore, Niko Papathanassiou (fratello del grande Vangelis), a realizzare un nuovo cd cui, il medico artista, si dedica nel tempo libero

Il nuovo Cd di Michele Conta

“A volte ritornano” anzi, “ritorna”. Michele Conta, pianista, compositore, medico, tra i fondatori della mitica Locanda delle Fate (il gruppo astigiano nato negli anni ’70 che con l’album “Forse le lucciole non si amano più” fu giudicato dalla critica uno tra i più perfetti esempi di progressive romantico mai realizzato in Italia), ha rimesso le dita sul pianoforte anche se in realtà, da quando all’età di dieci anni iniziò gli studi presso l’Istituto Giuseppe Verdi di Asti sotto la guida dell’organista e compositore Giuseppe Peirolo, non le aveva mai tolte.

Mai smesso di comporre

Dallo scioglimento del gruppo nel 1980 e tra vari tentativi di Reunion, infatti, Michele Conta non ha mai smesso di comporre. Nel 2010 i concerti della Locanda delle Fate riprendono con un memorabile debutto sul palco di AstiMusica, cui Michele partecipa solo come ospite. Nel frattempo continua ad esercitare l’altra sua passione: la medicina ma viene anche convinto dal vecchio produttore, Niko Papathanassiou (fratello del grande Vangelis), a realizzare un nuovo cd cui, il medico artista, si dedica nel tempo libero.

L’intuizione di Niko Papathanassiou

Una felice intuizione, quella di Papathanassiou, che si è concretizzata il 25 ottobre scorso con l’uscita di Endless Nights e che ha fatto ritornare Michele Conta sulla scena “i sei pezzi presenti, di cui tre sono cantati, – spiega – li ho scritti io e al mio fianco ho costantemente avuto altri due astigiani, Simone Lampedone, ingegnere del suono e co-arrangiatore delle canzoni e Ermanno Brignolo, chitarrista e voce solista che adesso vive a Sydney”. Ma alla riuscita del lavoro hanno collaborato altri nomi illustri del panorama musicale internazionale, Gavin Harrison, ad esempio, batterista dei King Crimson and Porcupine Tree o Lele Melotti, batterista di Fiorella Mannoia, Renato Zero e Zucchero.

Un atteso ritorno

Un atteso ritorno di un talentuoso artista di casa nostra che nel 2016 il produttore e rapper americano Dr:DRE, porta ai Grammy Award, riconoscendogli i diritti d’autore per un arpeggio di pianoforte del brano “Vendesi saggezza e cervello di seconda mano” che Dr:DRE usa come sample nella canzone “For the Love of Money” contenuta nel cd Compton. Endless Night, che ad Asti è in vendita da Orecchia Dischi, è stato registrato tra Torino e gli studi ABBEY ROAD di Londra, un bell’inizio per celebrare il ritorno di Michele Conta, medico compositore, artista sensibile ed elegante, ragazzo senza tempo con il pianoforte nel cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente