image_50428417
Attualità
Istruzione

Fatima e Concetta, quando non è mai troppo tardi per tornare a scuola

Una ha 77 anni e l’altra ne ha 71. Hanno appena sostenuto al CPIA gli esami di terza media

Al CPIA di Asti, l’Istituto Statale di Istruzione degli adulti,  si sono appena conclusi gli esami di terza media, tra i banchi due studentesse un po’ speciali: Fatima e Concetta hanno coronato il loro sogno, prendere il diploma, che ai loro tempi non erano riuscite a ottenere.

Per Fatima, classe 1951 e solo tre anni di scuola nel suo Paese di origine ( il Marocco), quest’anno scolastico è stato impegnativo. “Abito a Mombaruzzo con la mia famiglia, ma non ho la patente. Così per tre mattine alla settimana ho preso il pullman per frequentare le lezioni a Nizza Monferrato. Il sostegno e l’incoraggiamento dei docenti e delle compagne di scuola l’hanno aiutata a non mollare. “Fatima ha già partecipato per  anni ai corsi di alfabetizzazione di lingua italiana. Ma il suo grande desiderio era quello di conseguire il diploma di licenza media in Italia. Le docenti raccontando il suo esame: “Dopo la prova orale, ha pianto per la commozione…e noi con lei!”

Concetta è del 1944, ha frequentato la licenza media nella sede di Asti del CPIA . Dopo la giovinezza in fabbrica, ha cresciuto tre figli e ha fatto la casalinga. Una vita dedicata alla famiglia,  la passione per la lettura e un sogno nel cassetto: finire la scuola che aveva interrotto.

Per Concetta, la passione per la conoscenza e il sapere, devono essere confermate dalla scuola attraverso un titolo di studio.E così una volta libera da impegni familiari ha potuto dedicarsi al coronamento del suo sogno. “All’esame ho avuto paura, ma poi ero contenta” dice Concetta. Ricordando questa nuova esperienza e le reazioni della famiglia dice scherzando: “Anche loro sono molto contenti, certo una mamma studentessa non se l’aspettavano.”

Fatima e Concetta sono un bellissimo esempio di “ life long learning”, di determinazione e di quanto l’istruzione sia un importante riscatto personale e sociale, che la conoscenza arricchisce la vita a qualsiasi età. L’auspicio che il loro esempio sia uno stimolo per tutti coloro che pensano di “non avere più l’età “ per continuare a studiare.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo