Don Canta e il vescovo Marco Prastaro, Ferrere
Attualità
Nuovo parroco

Ferrere, don Mauro Canta accolto domenica nella parrocchia di San Secondo

“Sono convinto che abbiamo tra noi un fuoriclasse”, lo ha salutato il sindaco Silvio Maria Tealdi

Ha fatto il suo ingresso domenica mattina a San Secondo di Ferrere il nuovo parroco don Mauro Canta che subentra nell’incarico a don Antonio Cherio.

Ad accoglierlo sul sagrato della chiesa c’erano i rappresentanti di tutte le associazioni ferreresi e i sindaci di Cisterna e di Ferrere, parrocchie accorpate che il sacerdote seguirà insieme.

«Sono felice di accoglierti qui e vogliamo accompagnarti nella tua nuova vita – ha detto il sindaco di Ferrere Silvio Maria Tealdi – ci aspettiamo molto da te, don Mauro, soprattutto per i giovani. Ringraziamo il vescovo per la scelta e siamo convinti di avere tra noi un fuoriclasse. Siamo sicuri che staremo fianco a fianco nel futuro insieme a tutta la comunità».

L’insediamento di don Mauro, proveniente dalla parrocchia di San Pietro in Asti, ha avuto la benedizione del vescovo di Asti Marco Prastaro che lo ha accompagnato nel rinnovo delle promesse fatte al momento dell’ordinazione, avvenuta l’undici giugno del 2011.

Dopo la promessa rituale, il parroco ha percorso la navata della sua nuova chiesa aspergendo sui fedeli l’acqua benedetta e ha purificato l’altare con l’incenso. Prima di celebrare la messa ha ricevuto l’abbraccio del vescovo Pastraro, salutato dall’applauso dei parrocchiani.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo