flash
Attualità
Video 
Flash mob

Ferrere, flash mob delle donne contro il femminicidio

Il flash mob è stato filmato e pubblicato oggi, per la giornata del 25 novembre, sui canali web del Comune

«Sono Tina Boero, ho 80 anni e sono stata uccisa da mio marito, Fulvio Sartori, 81 anni, nelle prime ore del mattino del 19 aprile 2021 nella mia casa di Rocchetta Nervina in provincia di Imperia. Fulvio, armato di coltello, mi ha sgozzato nel letto matrimoniale poi ha ucciso anche Luna, la cagnolina di famiglia e ha tentato di suicidarsi tagliandosi le vene». E’ solo una delle storie scelte dalle donne di Ferrere che si sono ritrovate domenica pomeriggio in piazza Sant’Agostino, presso le panchine rosse, per ricordare la giornata del 25 novembre con un flash mob dal titolo #nonenormalechesianormale.

Vestite di nero e rosso, hanno letto le storie di Angela di Torino, Alessandra di Castelnuovo Magra, Elisa di Cisterna di Latina, Giulia di Adria, accoltellate, strangolate, uccise dai loro compagni o mariti.

Le donne vittime di femminicidio, elencano, sono state 141 nel 2018, 111 nel 2019, 116 nel 2020 e nel 2021 sono già più di 100. L’invito finale delle donne riunitesi a Ferrere è quello di fermare questa ondata di violenza e di rivolgersi ai centri d’ascolto. Ad Asti è possibile farlo contattando l’Orecchio di Venere in via Ugo Foscolo 7, ma è attivo anche il numero nazionale antiviolenza 1522.

L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Ferrere. Il flash mob è stato filmato e, in accordo con l’amministrazione e con il sindaco Silvio Tealdi, il video è stato pubblicato oggi, Giornata Internazionale per  l’eliminazione della violenza sulle donne, sui canali web del Comune.

Le foto del “back stage” sono di Elisa Furlan

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail