Forza Italia: l'ottimo risultato di Conti e l'effetto Salvini per la Lega Nord
Attualità

Forza Italia: l'ottimo risultato di Conti e l'effetto Salvini per la Lega Nord

«Non posso che fare i salti di gioia e ringraziare il mondo per il risultato ottenuto alle regionali, pari a circa 1.400 preferenze, considerato il calo drastico del mio partito e che personalmente

«Non posso che fare i salti di gioia e ringraziare il mondo per il risultato ottenuto alle regionali, pari a circa 1.400 preferenze, considerato il calo drastico del mio partito e che personalmente non ho mai ricoperto la carica di consigliere in Regione». Questo il commento a caldo, nella tarda serata di ieri, lunedì, da parte di Annalisa Conti, candidata tra le fila di Forza Italia, per il rinnovo del Consiglio regionale.

Proprio grazie al numero di preferenze ottenuto, l'ex assessore provinciale al Bilancio, di origini canellesi, potrebbe essere la rappresentante "azzurra" per l'Astigiano in Regione. «In realtà, ero preoccupata ?- fa sapere -? perché ieri ho ottenuto oltre 200 voti a Canelli, per le europee: segno evidente che molti degli elettori, che avevano deciso di votarmi, hanno espresso il voto in modo sbagliato. Sempre a Canelli, inoltre, ho scoperto oggi di avere avuto l'annullamento di tante schede, per il voto disgiunto, dato in maniera errato. Poi, invece, ho capito in corso d'opera di avere conseguito questo risultato, motivo ovviamente di grande soddisfazione». La Conti non dimentica poi di rivolgere un pensiero alla "collega" in corsa, sempre in Forza Italia cioè Daniela Toselli: «La ammiro per il coraggio e l'impegno dimostrati e la stimo per cosa ha fatto e per il valore aggiunto che ha portato». Per quanto riguarda, invece, l'elezione di Chiamparino alla presidenza della Regione dichiara: «Che la sua vittoria fosse scritta da tempo era abbastanza evidente. Pichetto però è arrivato secondo, rispetto alle previsioni che lo davano anche terzo e ai "grillini" che sembrava dovessero spaccare il mondo».

Dal canto suo, Daniela Toselli, che ha ottenuto oltre 150 preferenze, commenta: «Sono felicissima di ciò che ho fatto e di chi si è fidato di me, considerata anche la mia giovane età e che per me si è trattata della prima impresa del genere. E' stata quindi una bella esperienza formativa e comunque una vittoria. Spero che l'Astigiano sia rappresentato da qualcuno, a nome di Forza Italia, in Regione». In merito alle aspettative, aggiunge: «Le previsioni erano all'incirca queste. L'importante è che ci siamo fatti conoscere dalle persone e avere approfondito i problemi del territorio. Mi dispiace però che i piemontesi non si ricordino di cosa ha fatto Chiamparino nelle scorse legislature e che al potere ci siano sempre le stesse persone».

Soddisfatto anche Davide "Sky" Scaiola (Lega Nord, 406 preferenze) che commenta: «Ci aspettavamo un risultato inferiore rispetto alle europee ma anche ad Asti, per le regionali, c'è stato un effetto Salvini. Ora, come detto dal nostro segretario nazionale, è tempo di aprire un dialogo nel centro destra per creare un'alternativa al PD». Marco Crivelli, altro candidato della Lega Nord, ha invece ottenuto 458 preferenze.

Manuela Zoccola e Riccardo Santagati

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo