Fusione
Attualità
Nuovo Comune

Fusione Tonengo-Moransengo, attesa la decisione del consiglio regionale

“L’approvazione della legge – spiega il sindaco tonenghese Raffaele Audino – permetterà di indire il referendum consultivo fra settembre e novembre”

Il Consiglio regionale dovrebbe approvare entro il mese di giugno la fusione dei Comuni di Tonengo e Moransengo in un unico comune; la proposta di legge è attualmente all’esame della Commissione regionale. «L’approvazione della legge – spiega il sindaco tonenghese Raffaele Audino – permetterà di indire il referendum consultivo fra settembre e novembre. L’iter prevede successivamente le dimissioni dei due consigli comunali e l’istituzione del nuovo comune dal 1° gennaio 2023, guidato da un commissario prefettizio fino alle elezioni del sindaco e del consiglio comunale».

Intanto nei giorni scorsi a tutte le famiglie di Tonengo e Moransengo è stata inviata una lettera per informare degli indubbi vantaggi derivanti dalla fusione fra cui figurano i maggiori contributi statali e regionali (stimati in 883 mila euro in dieci anni) e la razionalizzazione dei servizi. Previsti anche alcuni incontri con la popolazione. Il nuovo comune Moransengo-Tonengo conterà su una popolazione di circa 400 abitanti. La sede, scelta per sorteggio, sarà presso il municipio di Tonengo (foto).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo