La Nuova Provincia > Attualità > GiocAsti porta al parco i “giochi di società”
Attualità Asti -

GiocAsti porta al parco i “giochi di società”

Tante postazioni per sfidarsi con i giochi di società, incontrare i personaggi dei fumetti e divertirsi in varie attività all'aria aperta

Domenica torna il GiocAsti ai giardini pubblici

Domenica prossima, 23 giugno, i giardini pubblici di Asti ospiteranno, per un giorno, un grande evento ludico dedicato non solo agli appassionati di “giochi da tavolo”, ma anche di fumetti, cosplay, ciclotappo con molte altre attività di intrattenimento per tutta la famiglia. Il Comune e l’associazione LudoLab sono i promotori della seconda edizione di “GiocAsti” che inizierà alle 10 per terminare alle 19. Un evento aperto a tutti, gratuito, volto a promuovere il gioco come un momento di socializzazione per tutti, ma anche per valorizzare i giardini pubblici di corso alla Vittoria come location di ritrovo per tutti gli astigiani.

«Dopo la buona risposta dello scorso anno abbiamo deciso di confermare la sede per far vivere un parco cittadino, del centro, in maniera un po’ diversa dal solito – commenta l’assessore alle politiche giovanili Elisa Pietragalla – A GiocAsti ci sarà LudoLab, con cui ci siamo messi subito al lavoro per organizzare l’evento, ma anche l’UNICEF e uno stand con i ragazzi dell’Educativa territoriale della Disabilità che gestiranno la “Ruota della fortuna”. Poi combattimenti e giochi medievali, in collaborazione con i comitati Palio, trucca bimbi con l’Arte del Sorriso e un’area importante con Scuola del Fumetto». GiocAsti 2 sarà un banco di prova anche in vista di una futura manifestazione che il Comune vorrebbe organizzare in futuro: «Ci saranno i cosplayer, – aggiunge l’assessore – gli appassionati di fumetti che si travestono come i personaggi dei manga: un piccolo assaggio di ciò che speriamo di realizzare nei prossimi anni».

LudoLab e quella passione per i giochi da tavolo

A fianco dell’amministrazione comunale non poteva esserci un partner migliore dell’associazione LudoLab di Asti specializzata nel promuovere i giochi da tavolo con gare e tornei organizzati, di solito, nella sede di via dello Scalo 2.

«Abbiamo chiamato varie associazioni di Asti, Torino, Bra, Grugliasco per aumentare i posti nei giochi – racconta Elena Muratore di LudoLab – Poi, da Alessandria, ne arriverà una specializzata nei combattimenti medievali in cui tutti potranno cimentarsi in piena sicurezza. Si potrà giocare a scacchi, con dei giochi originali realizzati da un’associazione della Val Susa che verrà qui appositamente, ma anche a Warhammer 40.000, un mito del passato». La Scuola del Fumetto di Asti accoglierà i più piccoli con laboratori dedicati all’acquerello mentre la Federazione di Ciclotappo assegnerà il titolo di campione piemontese.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Cassa di Risparmio, la Antoniazzi snc e l’azienda Marchia che hanno sostenuto i costi dei gadget destinati a chi porterà allo stand del Comune uno dei coupon pubblicati sui giornali locali. In alternativa, sempre con lo stesso buono, sarà possibile ricevere un biglietto omaggio (insieme a 1 pagato) per un giro sulla storica giostra Sforzi.

«Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato per questa bella iniziativa – ha commentato il sindaco Rasero – e l’auspicio è che anche questa edizione sia un successo come quella del 2018».

Articolo precedente
Articolo precedente