nic
Attualità
Riscontri più che soddisfacenti

Giochi della Bandiera: una “tre giorni” perfetta, tutto ha funzionato al meglio

Il grazie di Nicoletta Sozio, Rettore del Comitato Palio di Santa Caterina che ha organizzato l’evento

Il Rione Santa Caterina ha curato nei dettagli l’organizzazione dei Giochi Giovanili della Bandiera o, meglio ancora, dei Campionati Italiani “Under 15” riservati a Musici e Sbandieratori. Ovvia la soddisfazione, abbinata ad un bel po’ di stanchezza, manifestata dal Rettore Nicoletta Sozio.

«L’organizzazione ha funzionato bene e da parte dei responsabili dei Gruppi presenti sono arrivati sinceri complimenti. Tutto è filato via liscio e senza intoppii. E’ stata una vetrina importante per la città dal punto di vista turistico e per far conoscere ancor più il nostro Palio».

Scontato ringraziare chi ha dato una mano al tuo Rione…

Certo. Cito subito Daniele Cioffi e tutti i componenti del suo Gruppo, “Militia Insignibus Civitatis Astensis”, così come agli appartenenti ai Gruppi Storici dell’A.S.T.A. e degli “Amis”. Poi le istituzioni, la Regione Piemonte, la Provincia di Asti e la locale Amministrazione comunale, che ha compiuto un lavoro eccellente con tutti i suoi uffici. E poi l’Asp, la Banca di Asti e tutti gli sponsor che in misura diversa hanno contribuito alla riuscita dell’evento. Grazie di cuore a Beppe Giannini, che ha commentato le tre giornate dall’inaugurazione fino alle premiazioni. Chiudo con il mio Comitato, che ha svolto un lavoro formidabile: merita i miei complimenti ed il mio grazie sincero per quanto ha fatto. Chiedo venia se ho scordato qualcuno».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo