Giochi e spettacoli per bambini sabatocon Telefono Azzurro e Genitorinsieme
Attualità

Giochi e spettacoli per bambini sabato
con Telefono Azzurro e Genitorinsieme

Giornata di festa per famiglie sabato 21 novembre in piazza San Secondo. Si terrà infatti la manifestazione "Bimbi in festa", promossa dal "Telefono Azzurro" in collaborazione con

Giornata di festa per famiglie sabato 21 novembre in piazza San Secondo. Si terrà infatti la manifestazione "Bimbi in festa", promossa dal "Telefono Azzurro" in collaborazione con l'associazione "Genitorinsieme". Il programma prevede alle 10.30 giochi per grandi e piccini offerti dall'associazione Siva e, alle 14.30, una esibizione spettacolo della scuola di circo Chapitombolo. A disposizione anche dolcetti e cioccolata calda a cura delle mamme dell'associazione "Genitorinsieme". La festa avrà un risvolto benefico, perché servirà per sostenere i progetti di "Telefono Azzurro, i cui volontari da 25 anni ascoltano bambini, adolescenti e famiglie in difficoltà e li aiutano ad affrontare situazioni problematiche. Si potranno infatti acquistare i kit della casetta con luci a led per contribuire alla causa. Causa che i volontari di "Genitorinsieme" hanno voluto sposare nell'ambito delle numerose iniziative che promuovono durante l'anno.

Il sodalizio è nato nel 2010 presso la scuola elementare "Rio Crosio" per volontà di una maestra, che aveva capito che le risorse sempre minori indirizzate al mondo della scuola provenienti da Stato e Comune impedivano di portare avanti progetti didattici interessanti ed effettuare le manutenzioni necessarie agli edifici scolastici. Da allora l'associazione si è allargata, e ora comprende oltre 200 genitori iscritti tra V, IV e III Circolo didattico. Durante l'anno l'associazione si occupa di piccoli interventi di manutenzione e organizza le più svariate iniziative. Tra queste, corsi di formazione, progetti di prevenzione, feste di fine anno, progetti di intercultura e anche un servizio di prescuola alla elementare "Lajolo".

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo