Giostrine per disabili al Bramante
Attualità

Giostrine per disabili al Bramante

Sono stati completati, al parco Bramante, i lavori di installazione delle due nuove giostrine inclusive, ovvero che possono

Sono stati completati, al parco Bramante, i lavori di installazione delle due nuove giostrine inclusive, ovvero che possono essere utilizzate anche da bambini disabili.

Nello specifico sono un’altalena, simile a quella installata l’anno scorso al parco Lungo Borbore, e una giostra girevole che può essere utilizzata contemporanemente da bambini seduti sui seggiolini e da chi invece deve stare sulla carrozzella.

Le giostre sono state aperte al pubblico dopo il sopralluogo effettuato dal’Amministrazione con Vincenzo Soverino, vice presidente nazionale dell’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) e consulente delle Politiche sociali del comune, che ha verificato la funzionalità delle nuove strutture.

«In un anno – commenta il sindaco Fabrizio Brignolo – siamo passati da zero a tre giostre inclusive, un segno di civiltà e attenzione alle disabilità che si aggiunge ad altre iniziative del Comune. Tra queste, “Via il Gradino”, con la distribuzione gratuita ai negozi di pedane per superare le barriere architettoniche, e la lotta a chi parcheggia sugli stalli gialli riservati ai disabili».

L’installazione delle nuove strutture è frutto di un lavoro corale.

I basamenti, infatti, sono stati realizzati degli Alpini durante l’Adunata nazionale; le giostre sono state acquistate con il contributo raccolto in occasione del “Bazarino”, mercatino dell’usato, promosso dal Comune, cui hanno partecipato numerose scuole cittadine la scorsa primavera. Mentre l’installazione è stata effettuata dall’Amministrazione comunale.

L’inaugurazione ufficiale sarà effettuata a settembre con i bambini delle scuole elementari che hanno partecipato al Bazarino.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo