La Nuova Provincia > Attualità > Giovedì l’addio a Roberto Galante, parrucchiere di Quarto e volontario Pro Loco
AttualitàAsti -

Giovedì l’addio a Roberto Galante, parrucchiere di Quarto e volontario Pro Loco

Deceduto sabato sera dopo aver servito alla casetta di Quarto al Festival delle Sagre

Arrivato il nullaosta

E’ arrivato il nullaosta per i funerali di Roberto Galante, 50 anni, parrucchiere di Quarto deceduto improvvisamente sabato sera.

Questa sera, mercoledì, alle 20,30 si terrà il rosario nella chiesa parrocchiale di Quarto, la stessa che ospiterà domani, giovedì alle 15 i funerali con partenza dal cimitero di Asti.

La notizia della sua improvvisa scomparsa è arrivata come uno schiaffo sul Festival delle Sagre che domenica mattina si apprestava a vivere la sua giornata clou con la sfilata e la riapertura delle cucine.
Roberto Galante era infatti anche uno storico volontario della pro loco di Quarto e nipote del suo presidente.
Sabato sera, quando è deceduto, era appena tornato da Asti, dove per tutta la sera aveva aiutato a servire nelle cucine della casetta di Quarto al Villaggio gastronomico di piazza del Palio. Si trovava già a casa sua, a Quarto quando ha pensato di fare ancora un giro alla sede del circolo, a pochi passi dall’abitazione intorno a mezzanotte.
Appena entrato nel circolo della pro loco, ha avvertito dei sintomi di malessere e disturbi. Lì per lì non sembrava una cosa grave, tanto che ha chiesto lui stesso di potersi distendere su un divanetto che si trova nel retro del circolo.
Poco dopo gli amici che erano lì, non vedendolo arrivare, sono andati a vedere se stava bene e se aveva bisogno di qualcosa, ma lo hanno trovato esanime.
Uno di loro ha anche tentato di rianimarlo con un massaggio cardiaco mentre gli altri hanno chiesto l’intervento di una squadra medica del 118.
Purtroppo, quando è arrivata non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Galante fra il totale sconcerto di tutti coloro che si trovavano nel circolo.
La salma di Roberto Galante è stata portata alla camera mortuaria del cimitero di Asti dove è rimasta a disposizione dell’autorità giudiziaria fino al nullaosta.
Galante, titolare di un negozio da parrucchiere in centro paese, è molto conosciuto nel mondo delle pro loco astigiane. Anche il grande pubblico delle Sagre lo conosceva sia perchè si prodigava allo stand di Quarto sia perchè interpretava il ruolo del sindaco alla corsa degli asini portata in sfilata. La pro loco di Quarto, ovviamente, non ha partecipato al corteo di domenica e ha tenuto chiuso lo stand per lutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente