Vitto gingi
Attualità
Intervista

Giuseppe Zedde: “Una vittoria che ci voleva”

Il fantino di San Lazzaro rivive i momenti salienti di una giornata magica

Giuseppe Zedde ha vinto un Palio da grandissimo fantino. Ha ottenuto in chiusura di stagione una soddisfazione più che meritata, invertendo la tendenza di un’annata che non era stata per lui particolarmente fortunata. Pesavano soprattutto i due Palii senesi, sui quali “Gingillo” aveva riposto grandi speranze. Per motivi diversi, sia a luglio sia ad agosto, la dea bendata non si era ricordata di lui. Gli restava Asti quale ultima cartuccia da sparare e non l’ha sciupata. Bersaglio colpito.

«Finalmente è arrivata una soddisfazione – esordisce – e la gioia che ho provato è davvero grande. Ero sereno anche se all’ultimo ho dovuto cambiare cavallo. Mi è spiaciuto non proporre in pista Cristallo da Clodia, un mezzosangue che io ritengo perfetto per la pista di Asti, ma sapevo benissimo ciò che poteva darmi Aiò, un cavallo che durante l’intera annata aveva fatto benissimo».

Lo hai gestito in maniera perfetta, soprattutto nelle lunghe fasi della mossa della batteria…
«Credo che Bircolotti abbia operato al meglio, annullando le partenze con giudizio. Io tenevo Aiò lontano dal canapo perchè avevo paura delle strizzate nell’allineamento. La batteria è andata via bene, una volta guadagnata la posizione ho cercato di risparmiare il cavallo accodandomi a Santa Caterina».

La finale?
«C’era molta tensione e il mossiere ha abbassato quasi subito. Aiò è un cavallo potente e sapevo che se fossi riuscito a portarlo davanti per gli altri non ci sarebbe stato più nulla da fare. E’ stata una corsa in progressione: nell’ultimo giro ho incrementato il vantaggio e sono arrivato a nerbo alzato (foto)».

Una vittoria che ci voleva….
«Finire bene la stagione rappresenta un prezioso trampolino di lancio per l’anno a venire».

Giuseppe Zedde, al quale vanno sinceri complimenti per la splendida prova fornita ha vinto ad Asti il suo quinto Palio in carriera ed è il fantino più vittorioso in attività. Ha raggiunto nella speciale classifica delle vittorie conseguite Massimo Coghe, lui pure a quota cinque. Curiosità: dei cinque Palii vinti a testa, Coghe e Zedde ne hanno conquistati tre per il Borgo San Lazzaro. Proprio vero che il giubbetto gialloverde porta bene….

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo