Un momento della cottura della fagiolata di Castiglione
Attualità
Galleria 

Grande successo per la storica Fagiolata di Castiglione

Grande successo di partecipazione ed entusiasmo per la storica Fagiolata di San Defendente di Castiglione d’Asti, una tradizione lunga ben 8 secoli che permette di guardare al futuro, come augurio per un felice e prospero anno nuovo

Piazza affollata per la Fagiolata di Castiglione

Grande successo di partecipazione ed entusiasmo per la storica Fagiolata di San Defendente di Castiglione d’Asti, una tradizione lunga ben 8 secoli che permette di guardare al futuro, come augurio per un felice e prospero anno nuovo.
Tenutasi come di consuetudine il 2 gennaio nella piazza di San Defendente, la “Festa dij faseau (Festa dei fagioli)” ha animato la borgata sin dall’alba: già alle 6, infatti, i cuochi della Pro loco erano in piazza per mettere sul fuoco le 60 “caudere”, i paioli di rame dentro ai quali sono stati cotti i quintali di fagioli e ceci (quest’anno quelli dell’azienda agricola Formica di Saluggia), accompagnati da lardo, costine e verdure. Mentre i legumi cuocevano, inoltre, le volontarie confezionavano le “Tirà del Dragon” e i “Caritin”, tradizionali dolci castiglionesi venduti durante la mattinata.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail