casa-del-popolo-56ec59d02cdf04
Attualità
Programma

Ha riaperto la Casa del Popolo: numerose le proposte settembrine

Questa sera, giovedì, la proiezione di “In questo mondo libero…”, pellicola del 2007 di Ken Loach

L’Associazione A Sinistra ha riaperto le porte della Casa del Popolo (foto) dopo il breve periodo di chiusura estiva già a partire dal 19 agosto. Cinema, musica dal vivo e cene sociali sono già tornati a popolare le serate del circolo, ma a partire da questa settimana si entra nel vivo del ricco programma previsto per il mese di settembre!

Giovedì 2 settembre la rassegna cinematografica estiva “Kinoglaz” entra nella seconda metà del programma e propone la proiezione di “In questo mondo libero…”, pellicola del 2007 di Ken Loach. La proiezione inizierà alle 21,30 e si svolgerà all’aperto; è possibile prenotare posti a sedere al 347-3483221.
Gli appuntamenti culturali della settimana proseguono sabato 4 settembre: alle 18 sarà ospitata la presentazione del libro “Genova, vent’anni dopo” di Giovanni Mari, edito da People nel 2021.
“A vent’anni dal G8 di Genova, dai gravi fatti che hanno offuscato il summit e che lo hanno reso – questi sì – una svolta definitiva nella Storia d’Italia, Giovanni Mari, giornalista genovese e testimone, ripercorre i vari fallimenti che hanno connotato quell’esperienza, rendendola unica e irreversibile: il fallimento degli otto Grandi, del governo italiano, dell’intelligence, delle forze dell’ordine, della politica italiana tutta, e poi ancora della magistratura, dei mass media e, infine, anche del movimento noglobal. Una sconfitta che pesa su tutti.
 
La serata di sabato 4 prosegue dopo la presentazione con una cena a menù fisso a 15 euro. I cuochi proporranno: Carne cruda con fichi e caprino – Orecchiette con friarielli, burrata e glassa di balsamico – Costine frutta e spezie – Dolce. La prenotazione per la cena è obbligatoria, al 3473483221. E dopo cena, spazio alla musica dal vivo! Suoneranno alla Casa del Popolo per la prima volta gli SLWJM, quartetto di base ad Asti che mischia il neosoul al jazz/fusion e all’elettronica. Inizio del concerto alle 21,30.
Il mese di settembre continuerà poi ricco di eventi ed iniziative: in primo piano la tradizionale Festa della Casa del Popolo, che si terrà da giovedì 9 a domenica 12 settembre presso i locali del circolo! Anche quest’anno l’Associazione A Sinistra organizza la consueta quattro giorni ricca di dibattiti, politica, musica e momenti di approfondimento. A breve verrà pubblicato il programma definitivo della manifestazione che conterrà, tra le altre cose:

Giovedì 9 la presentazione del libro “L’antifascismo non serve più a niente”, con la presenza dell’autore Carlo Greppi e di Maurizio Verona, Sindaco di Sant’Anna di Stazzema e promotore della proposta di legge contro la propaganda fascista. Sarà presente ed interverrà anche Nicoletta Fasano dell’Istituto Storico della Resistenza di Asti.

Venerdì 10 un dibattito-conferenza dal titolo “Anche le donne fanno la Storia”, tema di cui parleremo con Silvia Giorcelli, docente ordinaria di Storia Romana presso l’Università degli Studi di Torino.

Sabato 11: “In città avanza il deserto – Cosa è cambiato ad Asti dopo quattro anni di amministrazione Rasero? Assolutamente nulla!”. Si tratterà di una tavola rotonda con i Consiglieri Comunali Mauro Bosia e Michele Anselmo di Uniti si Può, in cui verrà fornita un’analisi della situazione cittadina e saranno illustrati spunti e idee per risollevare la città di Asti.

Domenica 12 il dibattito-conferenza “Via dall’Afghanistan”. Domenico Quirico dialogherà con Edoardo Angelino, cercando di analizzare e rispondere ai quesiti sulla situazione afghana: le forza Nato dopo 20 anni se ne sono andate, ed i Talebani hanno immediatamente ripreso Kabul. Perché è accaduto e come cambieranno gli equilibri geopolitici e le vite degli afghani?

Gli incontri e le conferenze si terranno tutti alle 18 e saranno seguiti da cene e musica dal vivo! Questa accompagnerà le iniziative del circolo per tutto il mese di settembre: oltre ad intrattenere le diverse serate della Festa, tornerà protagonista nel week-end del 24-25 con un doppio appuntamento: il venerdì si esibiranno i Baobab!, band underground torinese che propone la propria sonorità dream-pop molto originale, mentre il sabato saliranno sul palco i Room 5, giovanissima formazione di studenti astigiani.
-Il programma settembrino vedrà poi ancora protagonista il cinema con le ultime due proiezioni della rassegna estiva “Kinoglaz”. Il 16 settembre verrà proiettato “120 battiti al minuto” di Robin Campillo. La rassegna terminerà il 29 settembre con “Norma Rae” di Martin Ritt, film del 1979:
Non mancheranno eventi sociali ad arricchire il settembre della Casa del Popolo: il 17 settembre verrà ospitata la Festa della FIOM di Asti con cibo e musica, mentre il 23 settembre sarà organizzata una “Pastasciutta per Cuba”, appuntamento di solidarietà che vedrà la presenza di Adelmo Cervi, politico e nipote di Alcide, padre dei sette fratelli Cervi che presero parte attiva nella resistenza emiliana, finendo torturati e fucilati dai fascisti nel 1943.
Ricordiamo infine che è ancora possibile sostenere la Casa del Popolo acquistando i biglietti della sottoscrizione a premi 2021, al costo di 2 euro l’uno. E’ possibile passare a ritirarli direttamente in sede, in Via Brofferio 129.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo