I candidati a sindaco a confronto sui giovani
Attualità

I candidati a sindaco a confronto sui giovani

Mercoledì prossimo, 24 maggio, al Centro Culturale San Secondo, alle 21, si terrà una serata dedicata alle prossime elezioni amministrative, organizzata dal Gruppo Scout Agesci Asti 1

Mercoledì prossimo, 24 maggio, al Centro Culturale San Secondo, alle 21, si terrà una serata dedicata alle prossime elezioni amministrative, organizzata dal Gruppo Scout Agesci Asti 1.

Il titolo della serata è: “I candidati a confronto con il mondo dei giovani”.  All’appuntamento sono stati invitati tutti i candidati a sindaco che dovranno rispondere alle domande sulle future politiche giovanili da portare avanti nella nostra città.

Quando si parla di giovani, infatti, non ci si deve rifare solamente al presente, all’attualità, alle cose da mettere in campo per risolvere problemi contingenti, che comunque rimangono importanti. Ma è necessario presentare un progetto di città, parlare del disegno futuro, della progettualità a lunga gittata. 

Perché è necessario che i giovani capiscano quale società i nostri amministratori gli lasceranno, quando saranno loro a governarne le sorti. Ed è giusto che chiedano chiarimenti su alcuni punti del governo cittadino che non li soddisfano fino in fondo. 

E quindi le risposte alle domande dei ragazzi dovranno avere un doppio orientamento: quello dell’attualità, cosa fare oggi, e quello della prospettiva, cosa faremo per garantire stabilità nel futuro della nostra città.

La serata “giovane” è stata appoggiata da La nuova provincia, visto che il giornale vuole essere vicino ai ragazzi e aiutarli ad inserirsi nelle maglie della nostra società. 

L’appuntamento sarà moderato dal direttore del bisettimanale Flavio Duretto. Durante la serata si parlerà di tempo libero, di cultura, di luoghi di socializzazione, di sport e di tutte le tematiche che possono riguardare direttamente il mondo giovanile.

I candidati avranno a loro disposizione alcuni minuti per rispondere sinteticamente alle domande, mostrando quali sono le loro idee, le loro soluzioni ai vari quesiti posti dai ragazzi.

Una serata dinamica, piacevole, voluta dai ragazzi per incontrare e parlare direttamente con il potenziale sindaco dei prossimi cinque anni che certamente sarà tra i politici che hanno accettato l’invito.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale