Il centro storico di Nizza
Attualità

I commercianti di Nizza Monferrato uniti per rilanciare l’economia della città

Il progetto “Nizza col Cuore” vede ora in distribuzione proprio in questi giorni una serie di buoni gialli e rossi, i colori di Nizza. Ne riceve uno chiunque, fino al 16 dicembre, dal 17 dicembre potranno essere utilizzati

I commercianti nicesi “rilanciano” nel momento di difficoltà, sempre allo scopo di mettere in risalto la ricchezza di proposte, in tutti i settori merceologici, che gli esercenti all’ombra del “Campanòn” sanno offrire. Il progetto “Nizza col Cuore” vede ora infatti in distribuzione proprio in questi giorni una serie di buoni gialli e rossi, i colori di Nizza. Ne riceve uno chiunque, fino al 16 dicembre, faccia un ordine da asporto o un acquisto presso le attività commerciali aderenti. Le si riconosce tramite l’adesivo in vetrina, oppure la presenza nell’elenco sulla pagina facebook ufficiale del progetto “Nizza col Cuore”.

I buoni spesi dal 17 dicembre

Dal 17 dicembre in avanti, gli stessi buoni potranno essere “spesi” presso un diverso negozio cittadino aderente alla rete. Spiega Matteo Palumbo di Orangym, tra i promotori dell’iniziativa: «Pensiamo sia un ottimo modo per incentivare chi ha già comprato a Nizza a tornare a fare visita alle nostre realtà, nonché per supportare anche le attività al momento chiuse. Per esempio, non appena potremo riaprire la palestra, chi si presenterà da noi con un buono avrà diritto a un ingresso gratuito». I premi messi in palio dai commercianti stessi sono variabili, a seconda ovviamente del tipo di attività: si va dagli sconti sugli elettrodomestici a colazioni e pizze gratuite, o ancora tariffe agevolate nei servizi alla persona. Anche per questi dettagli rinviamo alla pagina facebook dedicata. La rete di attività commerciali va a consolidarsi a partire dalla chat “Progettiamo la ripartenza”, pensata nel momento del primo lockdown e favorita dall’amministrazione comunale. Oltre 130 gli esercenti che ne fanno parte.

Prosegue la sinergia tra negozi

Palumbo anticipa come l’intento è di proseguire le sinergie tra negozi anche in parallelo a quelle che avrebbero dovuto essere le manifestazioni cittadine, come la Fiera del Bue Grasso di dicembre. Importante anche la collaborazione con Pier Luca Pesce di Pi.Elle Promozione, che racconta: «Siamo felici di aver offerto i 3000 buoni gialli e rossi al momento in distribuzione. In parallelo, dal lunedì al venerdì, su Radio Vega 88.5, due volte al giorno ospitiamo un quiz dedicato. Chi risponde per primo alle nostre domande vince premi offerti dai commercianti nicesi». Radio Vega è anche in streaming su radiovega.it, con tanto di app dedicata sugli store digitali (Radio Vega Italia).

Il consenso dell’assessore al commercio

Ed è l’assessore nicese alla promozione Marco Lovisolo a esprimere il proprio favore per l’iniziativa: «Penso sia un’ottima dimostrazione di come Nizza non solo non si fermi, anche in questi momenti difficili, ma cerchi di giocare in anticipo su quello che è il Natale, pur non sapendo, e forse proprio perché non si sa, quali saranno le chiusure o la situazione del commercio sotto le feste». L’Assessore ribadisce l’utilità di un gruppo chat che coinvolge un ampio numero di esercenti: «Posso dire personalmente e come delegato alla promozione del territorio che crearla è stato difficile, ma sostenerla sia stata cosa buona e giusta». Parole di elogio anche per la collaborazione con Radio Vega: «La bravura di collaborare anche con una radio è la dimostrazione di quale possa essere la forza scaturita dall’unione di intenti».
Fulvio Gatti

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail