La Nuova Provincia > Attualità > I negozianti di Nizza Monferrato lanciano un video per promuovere la città
Attualità
0 commenti.

I negozianti di Nizza Monferrato lanciano un video per promuovere la città

L'idea è quella di raccontare a chi non la conosce ma anche a chi già la conosce la sua storia, i suoi paesaggi e le sue botteghe storiche per poi venirla a scoprire

Nizza Monferrato: un video per promuovere la città

Se in molti, oggi, comunicano sui social tramite la realizzazione di brevi video e clip audiovisive, perché non provare a parlare di e “rilanciare” la città del “Campanòn” anche raccontandola a chi già la conosce, e magari ha voglia di ritornarci, così come chi invece attende occasione per sapere di più sulla sua storia, i suoi paesaggi e le sue botteghe storiche per poi venirla a scoprire? Nasce a partire da questo spunto il progetto in corso di realizzazione da parte di un gruppo di commercianti nicesi. In testa, come principale, entusiasta promotore, c’è Alfonso Dolgetta, titolare della pizzeria e ristorante “Arcano”.

Tutto nasce all’inizio del lockdown

«Tutto nasce all’inizio del “lockdown”, quando chi era nella nostra posizione, con locali e attività aperte al pubblico, ha cominciato a chiedersi come affrontare il momento difficile alle porte – racconta. – Per tenerci in contatto, anche su impulso dell’assessore Marco Lovisolo, era stato creato un gruppo di Whatsapp, che presto è diventato anche luogo di idee per ripartire». Mentre così la comunicazione istituzionale del Comune di Nizza si spostava sul web e sui social, con la diretta quotidiana del sindaco Simone Nosenzo a fare il punto della situazione e manifestare vicinanza, maturava l’ipotesi, tra gli stessi negozianti, di contribuire alla promozione social. Prosegue Dolgetta: «Siamo partiti dalla raccolta fondi per la realizzazione di un video che raccontasse la città. Ciascuno doveva offrire la sua risposta: il motivo per cui le persone ci fanno visita, e perché dovrebbero tornare».

Il supporto dell’amministrazione comunale

L’amministrazione comunale ha quindi supportato l’iniziativa. Spiega l’assessore al turismo Marco Lovisolo: «Ci siamo messi nel ruolo di facilitatori del progetto, inviando a tutti i commercanti nicesi una lettera ufficiale firmata dal Sindaco, da me e dal delegato al commercio Francesco Diotti». Le adesioni sono giunte numerose, con ben un’ottantina di adesioni. Incaricato per la parte tecnica, il regista acquese Valerio Marcozzi.

In programma due video distinti

Anticipa Dolgetta: «Al momento abbiamo in progetto due video distinti. Il primo, da considerare uno spot promozionale, sarà dai 30 ai 50 secondi, parlerà della città e sarà in seguito diffuso attraverso i canali istituzionali. Del secondo siamo invece protagonisti noi commercianti, tramite brevi interventi, sketch e momenti ironici, per circa 4 minuti».

Buona la raccolta fondi

Un effetto collaterale positivo, ma inatteso, è stato come la raccolta fondi abbia raggiunto una quota superiore a quanto necessario per la produzione: «Investiremo la parte restante in annunci sponsorizzati sui social network, perché lo scopo è far girare il video il più possibile». Mentre per i privati interessatisi troppo tardi per aderire al progetto, Dolgetta rassicura: «Faremo anche un terzo video durante l’inverno». Le riprese si sono svolte la scorsa settimana, completamento dei primi 2 video previsto entro ferragosto, in parallelo tutti gli aderenti al progetto hanno ricevuto le mascherine brandizzate #NizzaColCuore. Conclude il sindaco Simone Nosenzo: «Grazie per l’impegno, la passione e il tempo messi per dare visibilità alla nostra città».
Fulvio Gatti

Scritto da: Flavio Duretto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente