Cocco bello
Attualità
A cura della parrocchia

I trent’anni del centro estivo “Cocco Bello”

Vi hanno preso parte oltre 40 ragazzi delle scuole elementari e medie
Si è concluso, con una grande festa sotto la Tettoia di piazza Giordano (foto), il centro estivo parrocchiale “Cocco Bello”, giunto alla 30esima edizione. Per quattro settimane oltre 40 ragazzi delle scuole elementari e medie, seguiti da un affiatato gruppo di animatori (coordinati da Carolina Ghigo), hanno partecipato a svariati momenti ludico-ricreativi, al pomeriggio al campo sportivo Conrotto o in piscina. All’inizio della festa il parroco don Igor ha ringraziato le tante persone e istituzioni che hanno permesso la perfetta riuscita di questa importante iniziativa per i giovani, la cui realizzazione richiede tanto impegno e sinergie.

«Il centro estivo – ha sottolineato il parroco – non è un evento a se stante, ma si lega alle attività che durante tutto l’anno si svolgono in oratorio e in particolare la scuoletta, ovvero il doposcuola, prezioso supporto per tanti ragazzi». Il giovane sindaco Umberto Fasoglio nel sottolineare il valore sociale e di coesione di questa bella iniziativa parrocchiale, sostenuta dall’amministrazione comunale, ha ricordato di essere stato per tanti anni animatore, un’esperienza che non dimentica e che ha rappresentato per lui un importante momento di crescita. Al termine del divertente spettacolo che ha coinvolto ragazzi e animatori, sono state consegnate le medaglie-ricordo a chi nei 30 anni del centro estivo si è particolarmente impegnato in vari ambiti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo