La Nuova Provincia > Attualità > Il deputato astigiano Paolo Romano è stato espulso dal Movimento 5 Stelle
Attualità Asti -

Il deputato astigiano Paolo Romano è stato espulso dal Movimento 5 Stelle

Era da tempo ai ferri corti con i vertici per le mancata restituzione di parte dello stipendio e per aver espresso contrarietà alla linea ufficiale sul taglio dei parlamentari

Asti: anche il deputato astigiano Paolo Romano, tra i primi ad aver aderito al Movimento 5 Stelle, è stato espulso

La notizia era attesa da giorni e nessuno si è sorpreso. Il deputato astigiano Paolo Romano, eletto in Parlamento per un secondo mandato alle ultime Politiche, è stato espulso dal Movimento 5 Stelle. Lo ha deciso nei giorni scorsi il Collegio dei Probiviri.

Romano era da tempo in rotta di collisione con il Movimento per varie questioni, in primis le mancata restituzione di parte dello stipendio (secondo il sito https://www.tirendiconto.it/parlamento/ l’ultima restituzione risale ad agosto del 2019) e per aver preso pubblicamente le distanze dal Sì al Referendum sul taglio dei parlamentari. Si era anche autosospeso dal gruppo in attesa della decisione, scontata, dei Probiviri.

Ora il deputato Romano potrebbe entrare nel gruppo misto (come suo diritto) o, come i puristi del Movimento 5 Stelle potrebbero chiedere, dare le dimissioni essendo stato eletto in un Movimento di cui ora non fa più parte. Nei prossimi giorni farà sapere la sua decisione.

r.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente