La Nuova Provincia > Attualità > "Il fantino per San Secondo: parliamo con Mulas". Marchisio neorettore al posto di Zappa
Attualità Asti -

"Il fantino per San Secondo: parliamo con Mulas". Marchisio neorettore al posto di Zappa

Andrea Marchisio, personaggio storico del Rione biancorosso e lo scorso anno vicerettore in seno al Comitato del “Santo”, prende il posto di Marco Zappa al vertice del Comitato Palio San Secondo. Nella nostra intervista il neo rettore parla dei suoi proponimenti nell'assunzione dell'importante incarico, del fantino da proporre in piazza Alfieri per il Palio 2013 e degli obiettivi futuri sulla scorta di una passata esperienza come rettore del borgo biancorosso nel 1997 e nel 1998…

Cambio della guardia al vertice del Comitato Palio San Secondo. Marco Zappa ha passato la mano ed il suo posto è stato preso da Andrea Marchisio, personaggio storico del Rione biancorosso, lo scorso anno vicerettore in seno al Comitato del “Santo”.

Abbiamo interpellato il neoeletto, chiedendogli innanzitutto quali siano i suoi proponimenti nell’assumere l’importante incarico.
«Cercherò di imitare Marco (Zappa, n.d.r.), che durante gli anni di rettorato ha lavorato benissimo. Mi impegnerò al massimo e il mio obiettivo sarà, ovviamente, la conquista di un nuovo Drappo, dopo quello vinto nel 2007. Proseguirò sulla linea intrapresa dal mio predecessore,  con il quale ho lavorato con piacere e sono sempre stato in perfetta sintonia».

Avete già chiare le idee sul fantino da proporre in piazza Alfieri nel 2013?
«Non ancora. Al riguardo non abbiamo preso alcuna decisione. Defineremo a breve tutte le commissioni, compreso quella riguardante la corsa. Credo in ogni caso che la stessa non subirà particolari modifiche rispetto all’anno passato. Poi parleremo con Silvano Mulas, che negli ultimi due anni ha indossato il nostro giubbetto, e prenderemo una decisione. Se il nostro progetto collimerà con il suo andremo avanti, in caso contrario, ferma restando l’amicizia che ci lega a lui, valuteremo quale strada imboccare. Nel 2012 Silvano ha vinto molto e sappiamo per certo che sulla piazza senese in vista dei Palii 2013 è un fantino molto ambìto. Il prossimo sarà per il Mulas un anno particolarmente impegnativo».

Tu avevi già ricoperto la carica di Rettore…
«Si, nel 1997 e 1998. Due anni col Coghe. Avevo però un età diversa, ero più giovane ed inesperto. Vivo con grande gioia questa seconda opportunità che mi è stata offerta. Ho tanta fiducia nelle persone che fanno parte del nostro Comitato. Abbiamo un Direttivo del quale in pratica fanno parte tre Rettori: il sottoscritto, Marco Zappa e Maurizio Bertolino. Operare con amici al fianco è molto più facile e si riesce a tracciare un percorso preciso mantenendo una indispensabile e necessaria linea di continuità».

Massimo Elia

Articolo precedente
Articolo precedente