Cerca
Close this search box.
La concessionaria Errebì
Attualità

Il Gruppo Errebì potenzia le “due ruote” e avvia una collaborazione con la casa Fantic

Il Gruppo Errebi dimostra ancora una volta la sua volontà e la sua capacità di essere sempre in continua evoluzione, così come fatto vedere in 52 anni di storia

Il Gruppo Errebì ora collabora con Fantic

Il Gruppo Errebi dimostra ancora una volta la sua volontà e la sua capacità di essere sempre in continua evoluzione, così come fatto vedere in 52 anni di storia. Negli ultimi anni la strategia del Gruppo Errebi si è sempre più focalizzata a fornire un servizio più allargato e completo che le consentisse di seguire la propria clientela per tutto il ciclo di vita della
propria vettura, dall’acquisto alla manutenzione di ogni tipo, dalla revisione della motorizzazione civile a tutte le pratiche relative al mezzo, tassa di proprietà inclusa, fino allo smaltimento del veicolo quando necessario. Il tutto in un’unica location.

Cresce l’offerta di prodotti

Nell’ottica di affiancare alla completezza dei servizi anche una sempre più trasversale offerta di prodotti, giusto un anno fa il Gruppo Errebi ha rilevato la concessionaria Yamaha VIGNA MOTO. Esattamente un anno dopo ha deciso di intraprendere una nuova fantastica avventura, restando
fedele al suo dna e seguendo la sua vocazione, nonostante il momento storico complicato.

Mobilità a 360°

Con l’obiettivo di garantire sempre più ai propri clienti la mobilità a 360°, ha quindi orgogliosamente iniziato una collaborazione con la storica casa Fantic. Grazie a questa nuova partnership il Gruppo Errebi diventa sempre più protagonista anche nelle due ruote, non solo in quelle classiche grazie soprattutto al mitico marchio Caballero, ma
entrando anche nel settore e-bike con Issimo e presto in altri settori ancora.

Errebì in controtendenza

In un settore così duramente scosso dalla difficile crisi sanitaria che ci ha colpito, Errebi va ancora una volta in controtendenza e compie un ulteriore step verso un concetto nuovo di mobilità, sempre più sostenibile, integrata e intelligente: una mobilità felice

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale