Il Ministro Costa ad Asti per Rita Balistreri
Attualità

Il Ministro Costa ad Asti per Rita Balistreri

L’onorevole, ospite della lista Asti Al Centro, ha infatti elencato le ricette che il Governo sta preparando per rilanciare l’economia del Bel Paese a partire appunto dall’ecosistema famigliare.

La famiglia come nucleo portante della società italiana. E’ stato questo il messaggio lanciato lunedì pomeriggio dal Ministro Enrico Costa al numeroso pubblico presente nei locali di Eataly. L’onorevole, ospite della lista Asti Al Centro, ha infatti elencato le ricette che il Governo sta preparando per rilanciare l’economia del Bel Paese a partire appunto dall’ecosistema famigliare.

“Oggi in Italia abbiamo 100mila culle vuote in più rispetto al 1975 – ha spiegato – e la nostra età media è tra le più elevate d’Europa. Bisogna rafforzare le misure sociali e dare stabilità intervenendo anche sul fronte fiscale: è impensabile che un single libero professionista paghi allo stesso modo di genitori con figli a carico. In questi anni abbiamo istituito il fondo di credito per i nuovi nati, un contributo da stanziare al settimo mese di gravidanza e incentivato le famiglie ad iscrivere i bimbi al nido, ma non basta: dobbiamo continuare a lavorare le madri non devono mollare la loro occupazione perché non in grado di far fronte agli impegni figliali”.

Costa, dopo aver visitato la sede del movimento centrista definito la “vera e unica scommessa di queste elezioni comunali non solo ad Asti ma in tutta Italia”, ha poi percorso il centro città accompagnato dalla candidata sindaco Rita Balistreri e dalla sua squadra.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale