formichella
Attualità
Avvicendamento

Il Segretario Generale del Comune di Asti, Giuseppe Formichella, andrà a Torino

Avrà un ruolo apicale nella Città Metropolitana, chiamato dal sindaco Lo Russo

Nuovo avvicendamento al Comune di Asti. Il Segretario Generale, Giuseppe Formichella, lascia l’Ente e ritorna alla Città Metropolitana di Torino. Dopo quasi 5 anni di permanenza ad Asti, il sindaco di Torino Lo Russo ha individuato nel dottor Formichella la figura migliore per ricoprire l’incarico di Segretario.

«Ringrazio il dott. Formichella per il lavoro svolto presso il nostro Comune e per il prezioso aiuto e contributo che ha dato in ogni momento all’amministrazione. – commenta il sindaco Maurizio Rasero – Per lui è un ritorno a casa, sia in termini personali che professionali: il dott. Formichella vive a Torino e, prima di approdare ad Asti, aveva lavorato proprio in Città Metropolitana sia con il sindaco Fassino sia con la sindaca Appendino. In questi 5 anni ci sono state alcune offerte da parte di comuni importanti come Genova, ma siamo riusciti a trattenere il dott. Formichella condividendo un progetto di amministrazione a cui ha voluto dare il suo appoggio. Oggi il suo ritorno nella Città Metropolitana, per tanti motivi, rappresenta un’occasione cui ovviamente non può rinunciare. Questo dimostra, ancora una volta, che tutte le scelte operate da questa amministrazione sono state effettuate nell’esclusivo interesse di selezionare figure professionali di alto profilo che, anche se non conosciute negli ambienti astigiani, potevano rappresentare un’opportunità di crescita per il Comune di Asti ed un valore aggiunto».

«L’esperienza di Asti è stata per me molto importante e la scelta di lavorare in questa realtà ha inizialmente rappresentato un cambiamento molto positivo anche rispetto alla realtà metropolitana di Torino – aggiunge Formichella – Avevo assicurato al sindaco  all’amministrazione la mia permanenza per il mandato amministrativo e per questo ho anche rinunciato a sollecitazioni interessanti, mantenendo fermo il mio impegno. Ringrazio il sindaco, l’amministrazione ed i dipendenti con cui ho sempre lavorato con spirito d’intesa e di collaborazione».

Il Segretario accompagnerà comunque ancora l’amministrazione per un certo periodo in modo da gestire al meglio l’uscita dal Comune di Asti fino al passaggio di consegne con il suo successore.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo