Ingressi controllati alla Douja d'Or
Attualità

Ingressi controllati alla Douja d’Or

È la novità più importante dell’organizzazione della sicurezza del primo importante week end del Settembre astigiano

L’ingresso a Palazzo Ottolenghi, l’edificio storico che ospiterà i banchi di degustazione dei vini e la cantina della Douja oltre alla sezione Vermouth, sarà ad ingresso controllato. Nessun tornello né biglietto o prenotazione, ma una squadra di steward incaricati di mantenere sempre nei locali il numero di persone nei limiti della capienza massima in via di definizione da parte degli enti tecnici.

È la novità più importante dell’organizzazione della sicurezza del primo importante week end del Settembre astigiano. Stamattina in Prefettura si è tenuta l’attesa riunione fra organizzatori e forze dell’ordine per definire misure di sicurezza che impediscano accessi di malintenzionati nelle aree delle manifestazioni e agevolino lo sfollamento in caso di emergenza. Rimane fermo il divieto di vendita e utilizzo di bicchieri e bottiglie di vetro al villaggio gastronomico delle Sagre in Campo del Palio e saranno potenziate le barriere di cemento e fioriere a delimitazione dell’area pedonale che accoglie il quadrilatero della Douja e del centro storico.

d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale