Calcagno Franco dirigente Artom
Attualità
Scuola

Istituto Artom, in scena la Compagnia delle Emozioni

Domani, alla Casa del teatro 3 – L’Arcoscenico, sarà protagonista dello spettacolo “Non perdere la fermata”

Domani (martedì), alle 21 presso la Casa del teatro 3 – L’ Arcoscenico di via Scarampi, si terrà lo spettacolo “Non perdere la fermata” della Compagnia delle Emozioni di Artom Academy.
La compagnia è nata in seguito a un progetto Pon di 30 ore, a cui hanno partecipato 25 ragazzi dell’istituto tecnico industriale Artom, impegnati in un percorso di conoscenza di sé e delle proprie emozioni attraverso esercizi teatrali.
Considerato l’interesse per l’iniziativa, le due docenti responsabili, Valentina Giovara e Giorgia Mendola, con il sostegno del collega Giuseppe Pampararo, hanno deciso di proseguire nel percorso, creando una compagnia e mettendo in scena lo spettacolo.
Grazie a testi originali, canzoni e monologhi, il pubblico sarà accompagnato in un viaggio attraverso paesaggi diversi.

Il commento del dirigente Calcagno

«Abbiamo cominciato, un po’ per divertimento, con il concerto di inizio anno scolastico e lo spettacolo teatrale che ha coinvolto anche altre scuole astigiane», spiega il dirigente scolastico, Franco Calcagno. «Le attività – continua – sono proseguite in maniera strutturata, coinvolgendo docenti delle più svariate discipline, che ringrazio per la disponibilità e la preziosa collaborazione. Il nostro istituto, infatti, non vuole solo concentrarsi su lezioni e attività legate alle singole discipline, ma essere parte fondamentale della comunità educante, in grado di proporre occasioni che consentono la crescita della persona nella sua totalità».
L’ingresso allo spettacolo è gratuito; eventuali offerte libere saranno devolute al Fondo Artom per l’Ucraina.
Prenotazione obbligatoria tramite il form pubblicato sul sito http://www.itisartom.edu.it.
Lo spettacolo sarà replicato nell’ambito della rassegna teatrale “Luciano Nattino” venerdì 1° luglio, alle 21, presso il Centro Recupero Fauna Selvatica della Lipu a Tigliole.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale