Istruzione, - 550.000 ?euroParodi: «E' un taglio che ci fa male»
Attualità

Istruzione, – 550.000 ?euro
Parodi: «E' un taglio che ci fa male»

La volontà di volere «andare avanti nonostante i tagli» c'è, come detto dall'assessore Marta Parodi (che, oltre all'istruzione, ha competenza in materia di commercio e attività

La volontà di volere «andare avanti nonostante i tagli» c'è, come detto dall'assessore Marta Parodi (che, oltre all'istruzione, ha competenza in materia di commercio e attività produttive) ma reperire risorse extra non sarà facile e si dovrà guardare con molta attenzione a bandi regionali (come il Piano di qualificazione urbana della Regione Piemonte) oppure europei. L'assessore Parodi ha aggiunto di voler puntare molto sull'esito del bando sulle aree Pip di Quarto, «che crea prospettive interessanti per chi vuole investire nella nostra città» e presto si arriverà a discutere in Consiglio del Piano Commerciale, uno degli atti di pianificazione più importanti per disegnare il futuro assetto della città. Tra i progetti in arrivo è da citare quello sulla formazione professionale che coinvolge l'Istituto Castigliano dove sarà aperto il primo "fab lab" (fabrication laboratory) di Asti, un laboratorio dotato di strumenti tecnologici avanzati, come stampanti 3D e strumenti da taglio laser, «che daranno un'importante possibilità di formazione ai ragazzi e diventeranno motore di innovazione per il tessuto produttivo dell'Astigiano».

r.s.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo