La carta d’argento Trenitaliae tutte le altre agevolazioni previste
Attualità

La carta d’argento Trenitalia
e tutte le altre agevolazioni previste

Sconti e agevolazioni per servizi e trasporti si muovono nel tentativo di facilitare la vita, soprattutto dal punto di vista economico, agli over 60 e over 70, a partire dalla tassazione, con sconti

Sconti e agevolazioni per servizi e trasporti si muovono nel tentativo di facilitare la vita, soprattutto dal punto di vista economico, agli over 60 e over 70, a partire dalla tassazione, con sconti su bollettini postali, esenzione ticket sanitari e canone Tv, per estendersi ai mezzi pubblici come bus e treni. Chi ha compiuto 70 anni ha diritto a sconti sul bollettino postale, la forma di pagamento sicuramente più utilizzata per utenze domestiche, finanziamenti, bollo auto, canone Rai, multe. Presentando allo sportello dell’Ufficio Postale il documento di identità il costo della commissione è di 0,70 euro anziché di 1,30 euro. Gli over 65 con reddito familiare inferiore a 36.151,98 euro annui sono esenti sia dal pagamento del ticket per prestazioni e visite mediche sia dal pagamento del ticket farmaci. Il compimento dei 75 anni di età entro il termine del pagamento dell’abbonamento Rai, un reddito (unitamente a quello del coniuge convivente) pari o inferiore a 6.713,98 euro annui e la non convivenza con altri soggetti diversi dal coniuge titolari di reddito, dà diritto all’esonero del canone Tv. Se il versamento del canone è già stato effettuato è possibile recuperare l’importo presentando un’istanza di rimborso scaricabile dal sito web dell’Agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Agevolazioni/CanoneRai/Scheda+Info+canone+Rai/). Un capitolo a parte riguarda invece i trasporti. La Carta d’Argento Trenitalia offre sconti già a partire dal compimento dei 60 anni. Si acquista nelle biglietterie delle stazioni o presso le agenzie di viaggio autorizzate al prezzo di 30 euro presentando il documento di identità, vale 12 mesi e dà diritto a una riduzione del 15% sui prezzi del biglietto base previsti in 1° e 2° classe su tutti i treni nazionali, sui livelli di servizio AV Business, Premium e Standard e prevede lo sconto Rail Plus del 25% su tutte le tratte internazionali che collegano i Paesi tra quelli aderenti all’offerta. Dopo i 75 anni è invece rilasciata gratuitamente. In caso di smarrimento, furto o distruzione, su domanda del titolare e con presentazione di documentazione probatoria, Trenitalia rilascia un duplicato a fronte del pagamento di 5 euro (gratuitamente per gli over 70). Gli ultra sessantacinquenni rientrano nelle categorie di residenti ai quali la Regione Piemonte dà diritto alla tessera di libera circolazione o “Tessera gialla”, che permette di viaggiare gratuitamente nel territorio regionale senza limiti di orari e di corse su tutte le linee del TPL (Trasporto pubblico locale): urbane, suburbane ed extraurbane (tram e autobus), metropolitane di Torino, treni regionali e diretti con partenza e arrivo nelle città piemontesi, treni interregionali che collegano Piemonte con Lombardia e Liguria di competenza della Regione Piemonte, nonché autobus sostitutivi, suppletivi e integrativi di servizi ferroviari della Regione Piemonte. Sconti previsti per gli over 65 con reddito inferiore al minimo pensionistico INPS anche dal servizio trasporti cittadino gestito dall’Asp: 7 euro per l’abbonamento mensile e 84 euro per l’abbonamento annuale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo