lista ASTI per Rasero
Attualità
Elezioni comunali

La lista A.S.T.I. ufficializza i suoi candidati: «Persone nuove con competenze specifiche»

Sostiene la ricandidatura del sindaco Rasero puntando su Arte, Storia, Territorio e Inclusione

È stata una presentazione informale e molto veloce, in piazza Statuto, quella organizzata ieri pomeriggio per far conoscere i candidati al Consiglio comunale della lista civica A.S.T.I – Arte, Storia, Territorio, Inclusione. Presente anche il sindaco Maurizio Rasero la cui ricandidatura viene sostenuta dai trentadue aspiranti consiglieri comunali, di cui quindici donne, coordinati da Marco Bonino.

«Sono soddisfatto perché siamo riusciti a mettere in piedi una lista di trentadue persone nella quale solo due hanno già fatto esperienza politica: gli altri sono alla “prima assoluta” – spiega il coordinatore – Una lista di persone nuove per la politica astigiana e ognuna con una competenza specifica. Credo che questa lista abbia davvero cittadini che esprimono professionalità ed esperienze importanti».

Una lista creata da zero, costruita guardando all’Arte, alla Storia, al Territorio e all’Inclusione che Marco Bonino spiega in questo modo: «Questi temi rispecchiano un po’ le caratteristiche delle persone che l’hanno creata e i loro pensieri. Non abbiamo la presunzione di poterci occupare di temi che non competono a noi, ma pensiamo che Asti sia una città ricca di arte, con un territorio e una storia che possono essere strumenti di valorizzazione del turismo e della promozione. A ciò si aggiunge l’inclusione perché pensiamo che ci si debba impegnare tutti verso questi obiettivi. Abbiamo anche un gruppo di lavoro che sta lavorando molto sul fronte del decoro e anche questo è un valore aggiunto che siamo contenti di aver dato alla nostra lista».

Perché A.S.T.I. chiede ai cittadini di dare ancora fiducia a Rasero? «Maurizio ha fatto il sindaco per cinque anni di cui tre impegnati nella lotta al Covid e anche così ha fatto bene, ha rispettato il proprio programma – risponde Bonino – È un grandissimo lavoratore e una persona onesta; credo che meriti di avere l’opportunità di portare avanti il suo programma per altri cinque anni che si spera siano migliori dei precedenti interessati dalla pandemia».

I candidati al Consiglio comunale di A.S.T.I. sono Simona Bassi, Massimiliano Bella, Maurizio Bertolino, Caterina Bonino, Simona Borin, Roberto Brognano, Letizia Alessandra Dominique Campini, Monica Conese, Patrizia Dalmasso, Pietro d’Acunto, Andrea Fea, Daniele Granatello, Vincenza Granatello, Marjeta Gurra, Francesco La Rocca, Domenico Laterza, Alessia Lazzaro, Angelo Mastrolembo, Michele Mazzeo, Guido Carlo Mida, Luca Nardi, Giovanna Orefice, Simone Pani, Guido Paracchino, Renato Pasquino, Michael Rima, Letizia Rizzolio, Valter Secondo Roggero, Amineta Sylla, Sonia Valanzano, Patrizia Valpreda e Claudia Stefany Verri Pena.

[foto Ago]

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo