Tuzii Loredana
Attualità
Appuntamento

La medicina di genere e la personalizzazione delle cure

Giovedì il convegno “Nei cuori delle donne: paure, disagi e angosce di oggi ” organizzato dalla Consigliera di Parità della Provincia Loredana Tuzii con la supplente Alessandra Sozio

Giovedì 31 marzo, alle 16.30 al Polo universitario astigiano di piazzale De Andrè, si terrà il convegno “Nei cuori delle donne: paure, disagi e angosce di oggi”.
L’evento, promosso dalla Consigliera di Parità effettiva della Provincia di Asti Loredana Tuzii e dalla Consigliera di Parità supplente Alessandra Sozio, mette al centro del dibattito la figura femminile esplorandone fragilità e vulnerabilità.
Interverranno Giuseppe Bonavolontà, medico della Psichiatria Asti Centro Nord, Elisa Bertolotti, psicologa e psicoanalista della relazione, e alcuni direttori di reparto dell’ospedale Cardinal Massaia: Marco Scaglione (Cardiologia), Mario Grassini (Gastroenterologia), Maggiorino Barbero (Ostetricia e Ginecologia).

Il tema

Sarà un focus, legato alla Giornata dell’8 marzo, sulla medicina di genere, per esplorare come il sesso e il genere influenzino la fisiologia, la fisiopatologia e la patologia umana nell’ottica di un approccio interdisciplinare fra diverse aree mediche. “Un approccio di genere – commentano le organizzatrici – consente di promuovere la personalizzazione delle cure generando un circolo virtuoso con conseguenti risparmi per il Servizio sanitario nazionale. La medicina di genere, riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità,  non rappresenta una branca a sé stante dell’area medica, ma una estensione interdisciplinare che, come tale, deve diffondersi in  tutti i  campi del sapere medico al fine di studiare l’influenza del sesso e del genere su come si sviluppano le patologie, quali sono i sintomi, come si fa prevenzione, diagnosi e terapia negli uomini e nelle donne”.
L’incontro è rivolto a tutta la cittadinanza.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo