La Nuova Provincia > Attualità > La Nuova Provincia: tutto pronto per la nuova edizione di “W la scuola”
AttualitàAsti Canelli e sud Nizza Monferrato -

La Nuova Provincia: tutto pronto per la nuova edizione di “W la scuola”

E’ tutto pronto per l’edizione 2019 di “W la Scuola”. Dalla settimana prossima inizia la raccolta dei punti con la pubblicazione del primo buono sulle pagine della Nuova Provincia

Sta per partire la nuova edizione di “W la scuola”

E’ tutto pronto per l’edizione 2019 di “W la Scuola”. Dalla settimana prossima inizia la raccolta dei punti con la pubblicazione del primo buono sulle pagine della Nuova Provincia. Mentre sul sito “wlascuola.com” sono ancora aperte le iscrizioni per gli istituti scolastici. Con la terza edizione dell’iniziativa organizzata dal circuito Netweek, di cui anche il nostro giornale fa parte, ci auguriamo di poter consegnare molti più regali a un maggior numero di scuole rispetto allo scorso anno. Nel 2018 hanno aderito all’iniziativa del nostro giornale ben 32 scuole astigiane (14 materne e 18 elementari) con 176 classi per un totale di 3740 bambini. Un bel numero se pensiamo che l’iniziativa era solo alla sua seconda edizione. Poi nello scorso mese di dicembre abbiamo consegnato direttamente i premi alle scuole che si erano maggiormente impegnate nella raccolta dei coupon. Le scuole erano l’elementare Rio Crosio e le materne Rio Crosio e Asilo Anfossi.
L’intero gruppo editoriale, dal canto suo, ha donato, grazie ai punti raccolti dai lettori, materiali didattici e ludici per un valore di oltre 90.000 euro a più di 9.000 classi di scuole dell’infanzia e primarie in Piemonte, Lombardia, Liguria, Toscana e Veneto.

Per le scuole

Pertanto invitiamo tutti gli istituti del nostro territorio a non perdere questa occasione. Partecipare è davvero facile e soprattutto gratuito per tutte le scuole. Basta andare sul portale www.wlascuola.com e iscriversi all’iniziativa. E’ possibile farlo fino al 28 febbraio prossimo.

Per i nostri lettori

A partire dalla settimana prossima pubblicheremo il buono da ritagliare e riconsegnare alle scuole aderenti. Verificate subito se la vostra scuola si è iscritta e se non l’ha ancora fatto invitatela ad andare su www.wlascuola.com. Da quel momento tutti, genitori, nonni, zii, amici…, si potranno lanciare nella raccolta punti per ottenere i regali più belli. I buoni verranno pubblicati fino al 25 maggio, e una volta ritagliati e compilati andranno consegnati alla propria scuola entro l’8 giugno. Al termine della raccolta, in base al punteggio raggiunto, l’istituto potrà scegliere tra bellissimi prodotti disponibili nel catalogo dell’iniziativa.

I premi

Da febbraio sarà disponibile il nuovo catalogo premi. Tanti prodotti didattici, ludici e anche di uso comune, sempre utili per la vita quotidiana in una classe, come la carta milleusi. Non mancano ovviamente matite, pennarelli, pastelli, pennelli, gessetti, libri, quadernoni, fogli grandi e carta colorata, das… Ma anche giochi come corda per saltare, twister, scarabeo e tombola.

Partner d’eccezione

Infine, anche quest’anno sarà partner di “W la Scuola” la Fondazione ABIO, che si occupa dei bambini in ospedale. L’anno scorso ben 11.527 punti sono stati donati ad ABIO, sia direttamente dalle scuole sia raccogliendo i punti inutilizzati, e che sono diventati materiali didattici e ludici da destinare alle attività che quotidianamente la Fondazione svolge all’interno degli ospedali italiani. Per avere ulteriori informazioni, dall’elenco delle scuole partecipanti ai premi in palio, oltre che trovare simpatici giochi e conoscere i sette nuovi amici andate sul sito www.wlascuola.com.

Sette nuovi simpatici amici

Quest’anno sette nuovi simpatici amici ci accompagneranno durante tutta l’iniziativa “W la Scuola”. Li incontrerete sulle pagine de La nuova Provinica e su www.wlascuola.com potrete conoscerli meglio e giocare con loro.
Sono Margherita la matita, Rino il temperino, Rocco il blocco, Salvatore l’evidenziatore, Emma la penna e Giulietta la squadretta. Ce n’è un altro: il pennello, ma non vi sveliamo il suo nome, andate sul sito e provate a scoprirlo voi stessi!

Giochi e indovinelli

Queste originali mascotte sono nate grazie all’estro creativo di Lorenzo Morabito, disegnatore professionista che da anni collabora con Netweek. Questi amici ogni settimana ci ricorderanno come partecipare all’iniziativa e aiutare le nostre scuole.
Ma non solo, sul sito wlascuola.com guideranno i più piccoli in divertenti giochi: indovinelli, quiz, cruciverba e tanti altri. Inoltre, per ognuno di loro potrete scaricare il disegno da colorare: basterà stamparlo e i piccoli artisti potranno sbizzarrirsi, colorarlo come più preferiscono e appenderlo a casa e magari anche a scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente