La Nuova Provincia > Attualità > La “regina” di Piea, la zucca, ha un’associazione produttori tutta per sè
Attualità Moncalvo e Nord -

La “regina” di Piea, la zucca, ha un’associazione produttori tutta per sè

Si è costituita nei giorni scorsi per raccogliere tutti coloro che credono in questo prodotto amato e ricercato

E’ già una De.Co.

Due anni di ragionamenti e di valutazioni poi la decisione: due giorni fa è nata l’Associazione “Produttori Zucca di Piea”.

A dare la spinta finale a questo importante passo per i tanti produttori che negli anni hanno fatto crescere questo prodotto è stata sicuramente anche l’onda del successo della sua fiera, che si tiene a fine settembre e che raccoglie ad ogni edizione migliaia di visitatori e compratori. Presidente è stato eletto Giuseppe Franco, vice Davide Cerrato, segretario Luca Roffinella e consiglieri Emilio Arri e Dario Garavelli. Al momento sono dieci i soci fondatori aderenti all’associazione.

Una bella storia lunga 20 anni

La costituzione dell’associazione, dunque, è stata quasi una ufficialità per una cooperazione che dura da 20 anni. Da allora, infatti, è iniziato il percorso per un prodotto un tempo considerato povero che oggi sta vivendo una straordinaria stagione di riscoperta da parte dei consumatori che ne apprezzano tutte le sue qualità nutritive, organolettiche e, perchè no, estetiche.

L’amministrazione di Piea aveva già compiuto un passo importante di riconoscimento del suo prodotto portabandiera istituendo la denominazione comunale e l’associazione di produttori si impegna ora per farla conoscere, per promuoverla, per valorizzarla e per tutelarla in tutte le forme.

Sostenibilità ambientale in primo piano

L’associazione, dicono i produttori, sarà  anche in prima linea per il miglioramento delle tecniche di coltivazione soprattutto sotto l’aspetto della sostenibilità ambientale, facendo da intermediario tra il mondo della ricerca in campo agricolo e i soci agricoltori.

Il direttivo dell’associazione Produttori Zucca di Piea

Ricordando Bruno Monticone

In un post su Facebook la neonata associazione ha voluto  ringraziare l’amministrazione comunale di Piea per il sostegno logistico e i produttori, in questo importante passaggio storico, non hanno dimenticato il caro amico Bruno Monticone, ideatore e fondatore della fiera e profondo sostenitore della validità di un prodotto unico. Mancato due anni fa, l’associazione era tra i suoi sogni.