Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/la-regione-cancella-i-debitibrverso-le-aziende-56e68a51cafe51-nkik7iode5aogz71olrqfnilg457wkhvrd8yauqg7c.jpg" title="La Regione cancella i debiti
verso le aziende" alt="La Regione cancella i debitiverso le aziende" loading="lazy" />
Attualità

La Regione cancella i debiti
verso le aziende

Sono stati sbloccati dal Governo Renzi i 150 milioni di euro di fondi destinati al trasporto pubblico locale piemontese. Lo ha riferito il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, a margine della

Sono stati sbloccati dal Governo Renzi i 150 milioni di euro di fondi destinati al trasporto pubblico locale piemontese. Lo ha riferito il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, a margine della seduta del Consiglio regionale di martedì. «Per noi va bene – ha commentato il presidente – ci consente di far partire una serie di pagamenti obbligati. Ma è una storia italiana: questa somma era dovuta al Piemonte da due anni». I fondi in questione, infatti, sono destinati a quelle aziende per coprire i crediti da loro cumulati nel 2012 nei confronti della Regione, a copertura del servizio di trasporto pubblico svolto ma mai pagato. Tra queste anche quelle astigiane: basti pensare che le aziende del consorzio astigiano Coas sono ancora in attesa di una cifra totale che si attesta sui 3 milioni di euro. L'obiettivo dell'Amministrazione, fanno sapere dall'assessorato regionale ai Trasporti, è quello di sanare tutti i debiti contratti in passato.

e.f.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale