passenger-362169_960_720
Attualità
Trasporti

La Regione Piemonte ha riattivato i “Treni del Mare”

I convogli collegano Torino e la Riviera Ligure di Ponente aggiungendosi alla normale produzione di treni RV Torino-Savona-Ventimiglia

Con il ritorno della bella stagione sono tornati a viaggiare i “Treni del Mare” che collegano Torino e la Riviera Ligure di Ponente aggiungendosi alla normale produzione di treni RV Torino-Savona-Ventimiglia.

Il potenziamento sarà attivo fino a domenica 12 settembre, salvo modifiche legate all’emergenza sanitaria al momento non prevedibili, e include 2 treni aggiuntivi il venerdì, 5 treni aggiuntivi il sabato, 11 treni aggiuntivi la domenica e festivi. Sono inoltre previsti 2 treni aggiuntivi giovedì 24 giugno in occasione della festa patronale di Torino.

«Abbiamo voluto attivare appena possibile il servizio estivo – sottolinea l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Marco Gabusi – per agevolare il flusso di persone che si recheranno al mare già da questo week end dopo le settimane di isolamento delle Regioni a causa dell’emergenza sanitaria. Il numero di corse aggiunte è più consistente dello scorso anno in ragione della ridotta capacità di carico dei treni, come prescritto dalle norme anti contagio, e di una maggiore libertà di movimento. Raccomandiamo a tutti i viaggiatori di indossare le mascherine e mantenere le distanze di sicurezza».

A questi potenziamenti di aggiunge il ripristino dei collegamenti tra Cuneo e Ventimiglia: da lunedì 3 maggio saranno infatti attive due coppie di treni tutti i giorni da Cuneo a Breil con bus in coincidenza nella tratta ancora interrotta Breil-Ventimiglia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail