La Nuova Provincia > Attualità > L’ultimo saluto a Francesco Fantino, titolare delle Officine Meccaniche Astigiane
Attualità Asti -

L’ultimo saluto a Francesco Fantino, titolare delle Officine Meccaniche Astigiane

Grande lavoratore, molto apprezzato e stimato da tutti, se ne è andato improvvisamente alla soglia degli ottant’anni dopo un’ultima passeggiata insieme alla moglie Maria

Ultimo saluto a Francesco Fantino

Si è svolto mercoledi alle 15, nella parrocchia di Serravalle, il funerale di Francesco Fantino, noto imprenditore astigiano titolare della OMA (Officine Meccaniche Astigiane), la storica azienda di corso Ivrea, fondata all’inizio degli anni ’70 e conosciuta soprattutto, oltre che per la lavorazione Waterjet su qualsiasi materiale, per l’alta qualità dei suoi serramenti in alluminio.

Grande lavoratore

Grande lavoratore, molto apprezzato e stimato da tutti, se ne è andato improvvisamente alla soglia degli ottant’anni dopo un’ultima passeggiata insieme alla moglie Maria, suscitando commozione e cordoglio e lasciando un incolmabile vuoto in quanti lo hanno amato e conosciuto.

Un vuoto incolmabile

Negli amici, nei parenti ma, soprattutto, nella grande famiglia che aveva costruito insieme a Maria: i figli Roberto e Marco con le rispettive mogli Mirella e Roberta, i nipoti Chiara con Mattia, Francesca con Denis, Pietro e Mattia con i pronipoti Rebecca, Ludovico, Emma, Tommaso e Lorenzo. Le esequie si sono poi concluse al Tempio crematorio di Asti.

Articolo precedente
Articolo precedente