La Nuova Provincia > Attualità > L'Armosino non ritira le dimissioni
Provincia di Asti commissariata
AttualitàAsti -

L'Armosino non ritira le dimissioni
Provincia di Asti commissariata

Questa mattina il presidente della Provincia di Asti incontrerà i giornalisti per spiegare il motivo della sua decisione. L'ente rischia di sparire entro pochi giorni con l'accorpamento Asti-Alessandria

Questa sera a mezzanotte la Provincia di Asti sarà commissariata. Il presidente Maria Teresa Armosino, infatti, non ha ritirato le dimissioni presentate 20 giorni fa e, di conseguenza, decadrà la Giunta e il Consiglio provinciale. Questa mattina alle 11 il presidente Armosino (che rimane parlamentare nel PDL) incontrerà i giornalisti per spiegare i motivi della scelta di non ritirare le dimissioni.
Le dimissioni, che permetteranno all'onorevole Armosino di ricandidarsi eventualmente al Parlamento, arrivano in un momento molto delicato per la Provncia di Asti. A breve si saprà se il Governo procederà, come previsto, all'accorpamento con Alessandria decretando di fatto la fine di un'esperienza amministrativa, quella della Provincia di Asti, iniziata nel 1935.

Articolo precedente
Articolo precedente