Monastero
Attualità
Rassegna di prestigio

Monastero Bormida: domenica ritorna la fiera bovina, capi di eccellenza a San Desiderio

Organizzata dal Comune con gli allevatori e i veterinari ASL

Ritorna domenica, nel rispetto delle normative di distanziamento, la Fiera del bestiame San Desiderio. Organizza come di consueto il Comune con gli allevatori e i veterinari ASL. Anticipa il sindaco Gigi Gallareto:

«Novità di quest’anno, una sezione interamente dedicata ad un’altra eccellenza dell’allevamento locale, il suino Nero Piemontese, che ha ottenuto da poco il riconoscimento come razza e che, grazie alle caratteristiche specifiche degli animali e all’allevamento semibrado raggiunge livelli di qualità inimitabili».

Apertura alle 15 quando l’area della Pieve di San Desiderio si animerà con gli allevatori, i macellai, i mediatori, i trattori “testa cauda” con la trebbiatura “come una volta”, le macchine agricole, i banchetti di prodotti tipici, dalla robiola di Roccaverano DOP ai dolci alla nocciola, salumi, vini, mostarde, confetture, farinata, senza dimenticare la storica fisarmonica del Brav’Om.

Da segnalare il convegno con presentazione del libro di Fausto Solito, con Franco Guarda e Davide Biagini, “Il bue nella storia dell’uomo e nelle tradizioni del Piemonte”. Alle 17,30 le premiazioni dei capi migliori e dibattito. Seguono musica piemontese tradizionale, infine la cena all’Agriturismo San Desiderio (prenotazione obbligatoria al numero 0144-88126).

Nella foto: la premiazione di una scorsa edizione.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail