paiide
Attualità
Iniziativa benefica

Moncalvo: con Fondazione Paideia una serata di solidarietà

Un’occasione speciale per sostenere le attività dedicate ai bambini con disabilità
Grande successo per l’evento “Sotto le Stelle” presso la struttura Orsolina28, un’occasione speciale per sostenere le iniziative di Fondazione Paideia dedicate ai bambini con disabilità e alle loro famiglie, con un percorso gastronomico curato da Matteo Baronetto, chef del ristorante Del Cambio di Torino.

“Sotto le Stelle” si inserisce in uno dei progetti più significativi e longevi della Fondazione: Estate Paideia. Circa 50 famiglie, per sei settimane tra fine giugno e inizio agosto, vivono un’esperienza di vacanza immersi nella natura, partecipando ad attività sportive, ludiche e di orticoltura in compagnia di un gruppo di volontari a loro supporto.

L’iniziativa Estate Paideia dal 2001 ad oggi ha offerto a circa 800 famiglie con oltre 1500 bambini con disabilità la possibilità di trascorrere una settimana di vacanza e condivisione all’insegna del benessere, dello svago e della socializzazione, in uno spazio raccolto che facilita momenti di incontro e di scambio.

«Grazie alla generosità di Orsolina28, Del Cambio e dello chef Baronetto abbiamo vissuto una serata speciale a sostegno del progetto Estate Paideia – racconta Fabrizio Serra, Segretario Generale di Fondazione Paideia – per offrire tante altre preziose occasioni di vacanza ai bambini con disabilità che seguiamo e alle loro famiglie. Per noi, da oltre 20 anni, ogni estate rappresenta una concreta possibilità per essere d’aiuto alle famiglie in difficoltà. Quando si convive con la disabilità, la vacanza viene vissuta come inaccessibile per tante ragioni; per questo, lavoriamo sul diritto dei genitori e dei bambini a vivere esperienze divertenti, ma soprattutto di riscoperta del benessere, promuovendo momenti di felicità. Nei momenti di fatica, la vacanza, il benessere e lo spazio per se stessi diventano quelle ancore cui ci si aggrappa, grazie alle quali si riesce a superare un momento particolarmente».

Al termine della cena si è tenuto un live serale gratuito, e aperto anche al pubblico del territorio, della giovane band moncalvese Quadrirotti, all’Open Air Stage. Il gruppo è composto da Marco Cerruti (voce, 19 anni), Alberto Canta (batteria, 17 anni), Davide Piccinino (chitarra, 21 anni), Gianlorenzo Lamberti (basso e tastiere, 22 anni) e Enrico Canta (autore dei testi, 20 anni). La band, rivelazione nel panorama musicale locale, è nata durante il lockdown e porta sul palco brani originali e cover che spaziano dall’indie, al pop al rock.

Nella foto: a far da cornice all’evento un menu dello chef stellato Matteo Baronetto.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo