IMG-20220524-WA0008
Attualità
Un secolo di vita

Mongardino festeggia Germana Aschiero, la nonna centenaria del sindaco

Ha valicato l’importante traguardo con una invidiabile lucidità e salute

Domenica 22 maggio Germana Aschiero, nonna del Sindaco di Mongardino, Barbara Baino, ha compiuto 100 anni, un traguardo importante e che lei varca con una invidiabile lucidità e salute. L’evento è stato celebrato nel giardino di casa dove parenti, amici e familiari si sono stretti intorno alla festeggiata facendole sentire il proprio calore e onorando nel migliore dei modi l’eccezionale ricorrenza.

Ha portato il proprio personale augurio il Presidente della Provincia di Asti, Dott. Paolo Lanfranco che, insieme al Sindaco di Mongardino, ha consegnato alla festeggiata il riconoscimento di Patriarca della Provincia, accompagnato da alcune pubblicazioni dell’ente e dall’Amaro del Centenario, offerto dalla ditta Punto Bere di Canelli, partner dell’iniziativa.

Alla cerimonia è intervenuto anche il Parroco di Mongardino, Don Ekka Anthres, per un momento di raccoglimento. La festeggiata, originaria di Mongardino, si sposò a poco più di 19 anni, il 6 settembre del 1941, con Annibale Baino e il loro matrimonio è durato quasi 70 anni. Dalla loro unione sono nati la primogenita Giuseppina detta Pina, quindi Emilio e ultimo Piergiorgio.

La giovane Germana, oltre a occuparsi dei tre figli, ha contribuito fattivamente all’attività viti-vinicola della famiglia Baino, spendendosi sempre con grande impegno, disponibilità e determinazione per le necessità di tutti. Appassionata di cucina e di lavori a maglia, ha colmato di maglioncini non solo i sette nipoti e i sei pronipoti, ma anche amici e conoscenti. Tuttora ama la lettura, le piccole passeggiate e, con grande ottimismo, si augura di poter assistere al traguardo della maggiore età dei suoi sei pronipoti.

Nella foto: la centenaria Germana con il Presidente della Provincia Paolo Lanfranco e la nipote sindaco di Mongardino Barbara Baino.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo