La Nuova Provincia > Attualità > Montiani soddisfatti del risultato astigiano
Ma per Padovani si ritornerà presto alle urne
AttualitàAsti -

Montiani soddisfatti del risultato astigiano
Ma per Padovani si ritornerà presto alle urne

"Dire le cose come stanno, anche se impopolari." Questo, in estrema sintesi, è stato il motto della Lista Civica Monti per l’Italia in queste elezioni e probabilmente non è piaciuto

"Dire le cose come stanno, anche se impopolari." Questo, in estrema sintesi, è stato il motto della Lista Civica Monti per l’Italia in queste elezioni e probabilmente non è piaciuto troppo agli italiani. La politica del rigore deve avere spaventato gli elettori. Certo la lista che fa capo al professore si auspicava un dato nazionale che andasse oltre quello raggiunto per potere avere un peso maggiore nei giochi.

Ad Asti il dato, se confrontato a quello nazionale, è positivo, supera infatti il 12% alla Camera e sfiora il 13% al Senato. Massimo Padovani, candidato astigiano per la Lista Civica Monti per l’Italia si dichiara "molto soddisfatto del risultato raggiunto ad Asti e Provincia". "Non posso che ringraziare gli astigiani, di fatto oggi noi siamo la quarta forza politica del territorio, segno che gli elettori hanno capito il nostro messaggio. Siamo un movimento neonato e in poco più di quaranta giorni di campagna elettorale qui sul territorio siamo riusciti a fare conoscere il nostro progetto." Padovani continua e dice che ad Asti "il gruppo di lavoro si è speso bene e ha lavorato, questo risultato ci premia." A livello nazionale, cosa invece non ha funzionato? Per Padovani la "rabbia e le false promesse che hanno caratterizzato la campagna elettorale degli altri partiti hanno penalizzato sicuramente la nostra lista.

A ciò si aggiunga che probabilmente non è passata l’idea di essere un movimento portatore di novità e formato da persone nuove, forse a causa dell’età del professore”. Padovani, oltre la soddisfazione personale, si dichiara "preoccupato" per gli scenari politici che ora si dipanano: "Se Il movimento 5 stelle mantiene questo programma non sarà possibile accordarsi su nulla. Probabilmente gli italiani dovranno tornare alle urne."
L’avvocato non risparmia critiche nemmeno al PD e lo definisce "il vero sconfitto di queste elezioni che aveva in mano la vittoria e ha sprecato un’occasione." Anche Biagio Riccio, l’altro candidato astigiano, si dichiara molto soddisfatto. "È un risultato che non mi aspettavo, qualcuno mi diceva che non saremmo andati oltre l’8% e invece il risultato ha dato ragione al nostro impegno." Ora non ci tireremo indietro e per quanto mi riguarda continuerò a lavorare per il territorio, come ho sempre fatto."

Alessia Conti

Articolo precedente
Articolo precedente