Liceo artistico progetto alla scuola Dante murales
Attualità
Progetto

Murales e disegni a scopo didattico per abbellire le scuole del I Circolo

Gli studenti del liceo artistico Alfieri impegnati alla primaria Dante e, successivamente, alle materne Cattedrale e Bosco dei partigiani

Sono cominciati martedì scorso, in occasione della presentazione del progetto, i lavori di abbellimento delle pareti interne della scuola primaria Dante Alighieri. Autori di disegni e murales gli alunni del liceo artistico Benedetto Alfieri.

Scuola Dante Alighieri

«I ragazzi – ha spiegato Silvia Caronna, docente del liceo – hanno realizzato circa 20 bozzetti per abbellire e vivacizzare le pareti del piano terreno dell’edificio. Inoltre, al piano della mensa, verrà realizzato un murale di 24 metri. In totale, quindi, sarà interessata una superficie pari a 400 metri quadri. Ad essere coinvolti gli studenti delle classi IV A, III GB e IV F, impegnati nei rilievi e nella realizzazione delle opere che avranno uno scopo educativo».
I disegni al piano terreno sono incentrati sull’Agenda 2030 e trattano di tematiche ambientali in modo comprensibile ai bambini. Il murale nel locale della mensa, invece, riguarderà il tema del cibo sano.
«La richiesta è arrivata dalla dirigente reggente del I Circolo didattico, Cristina Trotta – racconta Maria Stella Perrone, a capo del liceo artistico – e noi l’abbiamo subito accolta. Per i nostri studenti, infatti, è un modo per riflettere sui programmi di educazione civica svolti e di capire l’impatto della creatività sugli utenti, per i quali peraltro ha uno scopo didattico. Tanto che i ragazzi, prima di eseguire i bozzetti, hanno studiato come riuscire ad attrarre i bambini e a realizzare disegni che potessero essere facilmente comprensibili».

I progetti alle scuole dell’infanzia

I lavori alla primaria Dante, già cominciati, dovrebbero terminare ad aprile. Dopodiché il progetto coinvolgerà altre due scuole del I Circolo. Innanzitutto la scuola dell’infanzia Cattedrale, dove gli studenti delle classi III D e IV F si occuperanno della nuova pavimentazione del cortile. «In questo caso – ha proseguito Silvia Caronna – il tema sarà quello dei giochi antichi (come “La settimana” o “Il gioco dell’oca”) e sarà dotata di oggetti di design che consentiranno di giocare».
Inoltre verrà dipinta anche una parete esterna che si affaccia sul cortile. «In questo caso – ha concluso la professoressa Caronna – verrà svolto un lavoro di anamorfosi, per cui il murale potrà essere osservato correttamente solo attraverso un apposito tubo metallico, senza il quale l’immagine apparirebbe distorta».
Ultima tappa sarà alla scuola dell’infanzia Bosco dei partigiani, che fa sempre parte del I Circolo, dove il prossimo anno scolastico verrà realizzato un murale, molto probabilmente all’esterno.
Oltre alle dirigenti scolastiche Trotta e Perrone, il progetto impegna anche le vicarie Laura Bertolino (Dante Alighieri) e Letizia Campini (Bosco dei Partigiani), oltre alla maestra Laura Gallo della materna Cattedrale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale