L'ospedale di Nizza
Attualità

Nizza Monferrato: cambiano gli orari per gli esami di radiologia ed ecografia

A partire dal mese di aprile il servizio sarà attivo nelle giornate di martedì e venerdì, dalle 08 alle 15,30. Garantite ancora per il mese di marzo le aperture di domani, venerdì 27, e di lunedì 30 marzo

A Nizza cambiano gli orari della radiologia

Cambiano gli orari per gli esami di radiologia ed ecografia al presidio Santo Spirito di Nizza Monferrato. A partire dal mese di aprile il servizio sarà attivo nelle giornate di martedì e venerdì, dalle 08 alle 15,30. Garantite ancora per il mese di marzo le aperture di domani, venerdì 27, e di lunedì 30 marzo: in entrambi i casi l’orario di servizio è dalle 8 alle 15,30.

Misure straordinarie

Spiegano dall’ASL astigiana: «Il servizio, prima attivo dal lunedì al venerdì, viene ridotto in conseguenze delle necessarie procedure straordinarie che l’Asl AT sta attuando nella gestione dell’emergenza CoVID-19. Eventuali richieste di prestazione con livello di priorità urgente (classe U), potranno essere garantite nei tempi di legge con prenotazione e programmazione presso la Radiologia Centrale di Asti».

Prelievi di sangue solo su prenotazione

Sono inoltre cambiate le modalità dei prelievi del sangue alla Casa della Salute di Nizza Monferrato e alla Casa della Salute di Canelli. Sarà necessario per ciascun prelievo effettuare una prenotazione telefonica. Per quanto riguarda Nizza, il numero da chiamare è lo 0141-782215, in orario mattutino dalle 10 alle 13. Per Canelli, il riferimento telefonico è lo 0141-821826, sempre in orario mattutino dalle 10 alle 13. La precedente modalità, con presentazione allo sportello, non sarà accettata. A seguito della telefonata di prenotazione, con assegnazione dell’orario del prelievo, sarà necessario presentarsi alla Casa della Salute di riferimento con un anticipo di soli 10 minuti. I numeri indicati fanno da riferimento anche per altre informazioni all’utenza.
Fulvio Gatti

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo