La Nuova Provincia > Attualità > Nizza Monferrato: la casa della salute rimarra’ in piazza Garibaldi
Attualità Asti Nizza Monferrato -

Nizza Monferrato: la casa della salute rimarra’ in piazza Garibaldi

L’ipotesi che sta prendendo piedi è di lasciare un baricentro sanitario su Nizza. La Casa della Salute nicese ha, tra l’altro, locali ristrutturati di recente

Se la giunta regionale ha stanziato i quasi 14 milioni di euro necessari all’ASL per il completamento del presidio sanitario in regione Boidi, con apertura entro il 2024, tra i timori della popolazione c’è il possibile spostamento della Casa della Salute, ora in piazza Garialdi, nel nuovo edificio lungo la provinciale per Calamandrana. «L’ipotesi che sta prendendo piedi è di lasciare un baricentro su Nizza – dice al riguardo il commissario straordinario ASL Giovanni Messori Ioli – la Casa della Salute nicese ha, tra l’altro, locali ristrutturati di recente».

Alienazione del Santo Spirito

L’alienazione dell’edificio che ospita l’ospedale Santo Spirito sembra essere ancora parte del piano di finanziamento per la costruzione dell’ospedale “Valle Belbo” (come plurisede in sinergia con il Cardinal Massaia). Va precisato, però, come i locali della Casa della Salute passarono dal Comune di Nizza all’azienda sanitaria in tempi più recenti. Negli anni Novanta, prima della realizzazione della nuova scuola in regione Campolungo, la scuola media statale si trovava in questa sede.

L’assessore Icardi non vuole spostare il presidio

A ribadire l’intento di non spostare la Casa della Salute è l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi: «Con l’ospedale di Verduno abbiamo una situazione analoga e non vogliamo lasciare Alba e Bra senza servizi. Così la scelta sarà di mantenere in funzione le Case della Salute come servizi di prossimità. Nel caso di Nizza è tanto più importante, per via della collocazione nel centro storico, che sarebbe un peccato cambiare».