La Nuova Provincia > Attualità > Nizza Monferrato: l’associazione “il Seme” durante il lockdown ha supportato famiglie in difficoltà
Attualità Asti Nizza Monferrato -

Nizza Monferrato: l’associazione “il Seme” durante il lockdown ha supportato famiglie in difficoltà

Racconta la presidente Maria Pia Lovisolo: «Abbiamo assistito circa 500 famiglie, fornendo loro pacchi di alimenti di base per superare il momento difficile»

A Nizza “Il Seme” ha supportato famiglie in difficoltà

Sono stati mesi fitti di attività per l’Associazione “Il Seme”, che ha affiancato le realtà istituzionali nel supportare le famiglie in difficoltà economica durante il periodo di “lockdown”. Racconta la presidente Maria Pia Lovisolo: «Abbiamo assistito circa 500 famiglie, fornendo loro pacchi di alimenti di base per superare il momento difficile».

In città e nei paesi circostanti

Raggio d’azione, Nizza e paesi circostanti, con qualche tappa verso nord e nell’Alessandrino, in collaborazione con il Banco Alimentare e l’Associazione Nazionale Carabinieri, sede di Nizza, per le consegne in sicurezza. Il territorio vasto e poco popolato ha rivelato alcune sorprese negative: «Un signore, in un paese, è stato un mese a pane e acqua senza uscire di casa. Quando abbiamo saputo di lui e lo abbiamo raggiungo, ci ha accolti quasi piangendo».

Sabato apericena di solidarietà

Per proseguire le iniziative solidali, l’associazione in collaborazione con la Pro loco di Vinchio dà vita, sabato, a un’apericena a offerta con musica de Il Piano B. Prenotazioni: 320-2120859 (Maria Pia).
Fulvio Gatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente